Oggi il verdetto su Fratelli d'Italia

28 marzo 2013 ore 12:38, intelligo
Oggi il verdetto su Fratelli d'Italia
Ci stanno lavorando da giorni, un' offensiva portata avanti su vari livelli da Giorgia Meloni, Ignazio La Russa, Guido Crosetto e Massimo Corsaro. Oggi potrebbe arrivare il verdetto. Fratelli d'Italia punta ad essere riconosciuto come gruppo parlamentare a Montecitorio nonostante non arrivi a varcare la soglia dei 20 eletti alla Camera ma si fermi a 9. Come arrivare raggiungere l'obiettivo? Appellandosi a una deroga già applicata in passato che consente di formare un gruppo anche se si è sotto la soglia ma a condizione di: essere presente in più della metà dei collegi; aver preso più di 300mila voti alle elezioni avere almeno un eletto con il quoziente intero e non con i resti. Condizioni che FdI adempie nelle prime due fattispecie ma non nella terza. Peraltro con le nuove regole i gruppi non ricevono più fondi in quanto gruppi ma il rimborso è in base al numero degli eletti quindi non ci sarebbero oneri aggiuntivi. Il valore di questa "promozione" sarebbe tutto simbolico e politico. Potendo contare su un gruppo, infatti, si può partecipare alla conferenza dei capigruppo e quindi contribuire a orientare i lavori d'aula. Inoltre si otterrebbe un vantaggio importante potendo contare su tempi maggiori per gli interventi nelle discussioni parlamentari.  
autore / intelligo
caricamento in corso...
caricamento in corso...
[Template ADV/Publy/article_bottom_right not found]