Sorpresa: i Marò dall’India a Strasburgo. C’è chi vuole candidarli…

28 marzo 2014 ore 16:09, intelligo
Sorpresa: i Marò dall’India a Strasburgo. C’è chi vuole candidarli…
La proposta arriva da Elio Vito, parlamentare di Fi e presidente della Commissione Difesa che ha scritto una lettera aperta a Berlusconi e Renzi pubblicata oggi su Il Foglio
. La proposta è questa: offrire ai Marò italiani in India da due anni “una candidatura a Latorre e a Girone, impegnandosi per la loro elezione, senza richiedere loro alcuna adesione politica”. Vito spiega: “Che il governo, la Difesa, la Marina assicurino i due Fucilieri di poter accettare tale candidatura, senza dover rinunciare a essere a pieno titolo e a tutti gli effetti quello che loro vogliono continuare ad essere, dei militari, sia pure temporaneamente non in servizio”. Così che “l'India non possa allora più opporsi a dare libertà e giustizia ai due Marò, di fronte a un diritto, a una appartenenza, a uno status che proviene non più solo dall'Italia ma che giunge direttamente dall'Europa. Che i nostri due militari possano essere quindi finalmente di nuovo liberi, con le loro famiglie, ed essere fieri che così li avranno voluti tutti gli italiani”. Renzi e Berlusconi risponderanno? Mai dire mai…
autore / intelligo
caricamento in corso...
caricamento in corso...
[Template ADV/Publy/article_bottom_right not found]