Remake mania a Hollywood: Smith sogna Pomi d'ottone e manici di scopa

28 novembre 2016 ore 9:59, Andrea Barcariol
L'ultima provocazione di Kevin Smith (autore, fumettista, regista ed attore) è arrivata nel corso del suo podcast Fatman
on Batman. Il regista infatti si è proposto per la realizzazione del remake di Pomi d’ottone e manici di scopa, una delle prime pellicole Disney a combinare animazione e live action. Il film, uscito 45 anni fa, divenne subito un classico: interpretato da Angela Lansbury fu candidato a 5 premi Oscar, uno dei quali vinto grazie agli incredibili effetti speciali di Alan Maley, Eustace Lycett e Danny Lee. Finora, a differenza di tanti classici della Disney, non ci sono stati reboot/remake. Una "carenza" sottolineata, a modo suo, da Smith. "Si potrebbe rifare oggi, potrebbe essere un successo. In un mondo dove la Disney rifà Elliott il Drago Invisibile e altra merda simile... hey, offrirei prestazioni sessuali alla Disney per un remake di Pomi d’Ottone e Manici di Scopa"'.

Remake mania a Hollywood: Smith sogna Pomi d'ottone e manici di scopa
Il regista ha anche aperto un acceso dibattito sul web sull'utilizzo eccesso a Hollywood dei remake, ormai di ogni tipo (basti pensare all'ultimo Ghostbusters in versione femminile o a I magnifici sette con Denzel Washington). Studios dunque a corto di idee che puntano su vecchi successi per non rischiare il flop al botteghino. Detto ciò il film diretto da Robert Stevenson nel 1971, effettivamente, si potrebbe prestare a un remake, vista anche l'incredibile evoluzione degli effetti speciali. 




caricamento in corso...
caricamento in corso...
[Template ADV/Publy/article_bottom_right not found]