Lia Quartapelle: sarà lei il nuovo Ministro degli Esteri?

28 ottobre 2014 ore 8:52, intelligo
Avrebbe sorpassato l'attuale sottosegretario agli Esteri, Lapo Pistelli, e la vicepresidente della Camera, Marina Sereni, con quest'ultima data per assoluta favorita la scorsa settimana. Il nome nuovo per il dopo Mogherini alla Farnesina è quello di Lia Quartapelle, deputato trentaduenne del Partito Democratico. Una giovanissima, sconosciuta al grande pubblico, ma esperta in materia. L'ideale per il credo renziano e perfettamente in linea con quanto emerso all'ultima (come alla prima, del resto) Leopolda fiorentina.  

Lia Quartapelle: sarà lei il nuovo Ministro degli Esteri?

  Nata a Varese nel 1982, è cresciuta a Milano, dove vive tuttora. La sua crescita personale è stata contraddistinta da esperienze sociali intense e molto diverse tra loro: dal liceo sperimentale dell’Ospedale San Raffaele alla redazione di Radio Popolare, dove conduceva una trasmissione per i giovani, passando per l’oratorio di via Redi e il volontariato di strada. Non ancora maggiorenne ha vinto una borsa di studio e si è trasferita a Llantwit Major, in Galles, al Collegio del Mondo Unito dell’Atlantico, dove ha conseguito il Baccalaureato Internazionale con il massimo dei voti.  Nel 2012 ha concluso il dottorato in Economia dello sviluppo presso l’Università di Pavia, con una tesi dal titolo “Three essays on African economies”, in via di pubblicazione. Nel 2007, con sua grande soddisfazione, ha avuto l’opportunità di lavorare per un anno come economista presso la Cooperazione Italiana in Mozambico, affiancando il governo mozambicano nella definizione delle proprie politiche di sviluppo. Nel 2004 si è trasferita a Londra, dove ha frequentato un Master in Economia alla SOAS (School of Oriental and African Studies), conseguito nel 2005 a pieni voti e ha lavorato come coordinatrice delle attività della Ut Phoenix Foundation nell’ambito delle relazioni euro-mediterranee. Dal 2009 è anche ricercatrice all’ISPI, l’Istituto per gli Studi di Politica Internazionale di Milano, ente che svolge attività di consulenza per il Ministero degli Esteri e costituisce un ponte fra le realtà economiche e culturali italiane e i paesi esteri. Attualmente è cultrice della materia presso la cattedra di Storia e istituzioni dell’Africa e ha insegnato presso il corso di Politiche per lo sviluppo dell’Università di Pavia.   
autore / intelligo
caricamento in corso...
caricamento in corso...
[Template ADV/Publy/article_bottom_right not found]