Dopo sentenza De Luca, Delrio apre tavolo coi No Tav. Eppure Renzi disse...

28 ottobre 2015, intelligo
Dopo sentenza De Luca, Delrio apre tavolo coi No Tav. Eppure Renzi disse...
Erri De Luca assolto, solo pochi giorni fa: non istigò al sabotaggio. Vicenda chiusa. Pochi giorni dopo il ministro delle Infrastrutture Graziano Delrio apre il tavolo coi No Tav. Ufficialmente e tecnicamente si chiama tavolo di confronto permanente tra governo, istituzioni e sindaci contrari alla Torino-Lione. 

Obiettivo: “Con questa iniziativa vogliamo recuperare il tempo perduto, svelenire il clima e costruire un luogo di confronto dove ridiscutere con serenità e apertura ascoltando i suggerimenti del territorio”. Tradotto: riallacciare il filo del dialogo coi sindaci e relativi Comuni della Va di Susa che dicono no alla grande opera. Domanda: ma non poteva pensarci prima? Anche perché se il ministro da un lato conferma che la realizzazione dell’opera “non è in discussione e si deve fare”, dall’altro Delrio si dice pronto a “a discutere di come farla nel modo migliore”. Dunque, tanto valeva parlarsi prima. Tant’è.

Il via libera al tavolo di confronto è arrivato al termine dell’incontro tra lo stesso ministro, il sindaco di Torino Piero Fassino, il commissario straordinario della Torino-Lione Paolo Foietta, e venti primi cittadini della Val di Susa con in testa il presidente della Comunità montana Valsusa Sandro Plano.

Si comincia a parlare la prossima settimana: in agenda, infatti, è già segnata la prima riunione. I lavori del tavolo tra i favorevoli e contrari affiancherà quelli dell’Osservatorio. Resta da capire se alle parole seguiranno i fatti. E quali fatti. A Intelligonews non sono sfuggite le parole del premier Matteo Renzi che il 20 maggio 2013 diceva: “La Tav Torino-Lione? Non è un’opera dannosa, ma inutile. Sono soldi impiegati male”. Parole riportate in tempo reale, sul sito dei No Tav. E non è un caso. 

LuBi

autore / intelligo
caricamento in corso...
caricamento in corso...
[Template ADV/Publy/article_bottom_right not found]