Terremoto a Tolentino scuote la partita di pallavolo: fuga e ritorno [VIDEO]

28 ottobre 2016 ore 11:16, Micaela Del Monte
Tanta paura, la fuga dalla palestra e poi il rientro in campo per la vittoria. E' stata questa la serata shock che le pallavoliste della Futura Tolentino hanno vissuto la sera del 27 ottobre, la sera in cui in provincia di Macerata la terra è tremata più duramente. Durante il match di pallavolo serie D femminile a Tolentino tra la Futura Tolentino e la Volley Angels Project Porto San Giorgio-Porto Sant’Elpidio si è infatti cominciato ad avvertire il terremoto che ha spaventato tutta l'Italia. 

Dalle parti di Tolentino (Macerata) la scossa si è sentita particolarmente tanto che durante la partita tutte le ragazze, e gli spettatori che erano sugli spalti, hanno lasciato palla e palestra e sono corsi via per mettersi in salvo. “Ci siamo spaventati molto – spiega all’Huff Post Fulvio Taffoni, direttore sportivo del Volley Angels -. Anche perché alla prima scossa eravamo per strada e quindi non abbiamo realizzato appieno quello che stava succedendo. Alla seconda scossa non abbiamo avuto dubbi. C’erano ragazze in lacrime che singhiozzavano dalla paura. Eppure l’arbitro ha deciso di proseguire dopo pochi minuti”.

Una decisione che ha lasciato anche i genitori delle ragazze perplessi, in molti erano andati al palazzetto pensando di riportarsi a casa le figlie. La partita è terminata poco prima della mezzanotte, poco prima della terza scossa di terremoto. Le padrone di casa si sono quindi aggiudicate la vittoria per 3-2, con partita finita a mezzanotte: una grande prova di coraggio per tutte le ragazze in campo.

 
caricamento in corso...
caricamento in corso...
[Template ADV/Publy/article_bottom_right not found]