Da domenica 30 ottobre torna l'ora solare: sonno, lancette e curiosità

28 ottobre 2016 ore 16:19, Andrea De Angelis
Non spaventatevi. Non saranno stati i mostri di Halloween ad essere arrivati in anticipo ad aver spostato le lancette degli orologi. Semmai qualcuno che vive con voi. Perchè, laddove dovesse dimenticarlo, la notte tra sabato 29 e domenica 30 ottobre si andrà tutti un'ora indietro. 

In Italia si passa dunque dall'ora legale all'ora solare. Lancette indietro di un'ora e alle 3 di notte saranno "nuovamente" le due. Un'ora di sonno in più per tutti dunque, niente male come notizia. Tutto ciò accade in una fine settimana che per molti italiani coinciderà con un ponte, vista la festa di Ognissanti del primo novembre. Ponte, dunque, ancora più dolce grazie a questi 60 minuti extra di riposo

Da domenica 30 ottobre torna l'ora solare: sonno, lancette e curiosità

La distinzione tra ora legale e ora solare – detta anche “tempo standard” – fu introdotta per la prima volta nel 1784 da Benjamin Franklin, presidente degli Stati Uniti e scienziato, proprio allo scopo di favorire il risparmio energetico ma solo nel 1916 trovò pratico riscontro, con l’approvazione da parte della Camera dei Lord inglesi, per affrontare al meglio il periodo di ristrettezze economiche indotto dalla Prima Guerra Mondiale. 

Fu così che nel 1916, per la prima volta, a Londra venne data effettiva applicazione, come misura dovuta allo stato di belligeranza, alla distinzione tra ora legale e ora solare. In Italia, invece, l’utilizzo dell’ora legale ha subito vicende alterne e periodi di applicazione di svariata lunghezza: l'ora legale è stata adottata in Italia dal 1916 al 1920, poi dal 1940 al 1948, per essere definitivamente reintrodotta nel 1966. Fino al 1979 rimaneva in vigore generalmente dalla fine di maggio alla fine di settembre mentre dal 1996 si è deciso che la sua applicazione dovesse essere estesa dall'ultima domenica di marzo all'ultima domenica di ottobre. 
caricamento in corso...
caricamento in corso...
[Template ADV/Publy/article_bottom_right not found]