In carcere l'hacker delle star, ma c'è un altro caso: Ratajkowski online le sue foto

28 ottobre 2016 ore 20:44, Andrea Barcariol
È stato condannato a diciotto mesi di carcere Ryan Collins, 36enne americano che a maggio si era costituito, dichiarandosi colpevole di aver hackerato almeno 50 account iCloud e 72 profili Gmail, dai quali erano state sottratte centinaia di foto intime di star dello spettacolo. Nella lunga lista nomi molto celebri, come il premio Oscar Jennifer Lawrence o Kate Upton e Kirsten Dunst. Per ottenere il suo scopo, Collins aveva mandato decine di e-mail, cammuffate per sembrare messaggi ufficiali da parte di Google o di Apple, incoraggiando così le vittime a fornirgli, inconsapevolmente, nomi utenti e password.
Una vicenda che risale a due anni fa, ma il fenomeno è tutt'altro che superato. Anzi. Dopo il caso di Diletta Leotta, la giornalista di Sky Sport i cui scatti privati finirono sui telefoni poco più di un mese fa, è stato hackerato il cellulare anche della modella e attrice Emily Ratajkowski e tantissime foto (alcune molto intime) oggi sono finite online. L'attrice di
In carcere l'hacker delle star, ma c'è un altro caso: Ratajkowski online le sue foto
Sballati di Amore, testimonial di importanti case di abbigliamento si ritrova così al centro di un nuovo, spiacevole, caso.


caricamento in corso...
caricamento in corso...
[Template ADV/Publy/article_bottom_right not found]