Compleanno Berlusconi, Geloni: "La prima linea non fa più per lui. E' alla solitudine del capo"

28 settembre 2016 ore 13:34, intelligo
di Luciana Palmacci

"La prima linea non fa più per lui":  lo pensa Chiara Geloni, la giornalista già direttrice di YouDem, che legge l'ultima intervista di Silvio Berlusconi al settimanale Chi come un passo indietro nei confronti della politica perché "ha a cuore altri interessi". 

Come vede Silvio Berlusconi dopo che, nella sua ultima intervista, ha mostrato un certo sconforto e anche una sorta di solitudine nei confronti della politica? 
"La vedo come una sincera dichiarazione di un uomo che ha avuto grandi successi, ma anche tante sconfitte, e che forse sperimenta più di quanto abbia voluto farci credere in passato la solitudine del capo, di chi ha avuto un ruolo come il suo".

Compleanno Berlusconi, Geloni: 'La prima linea non fa più per lui. E' alla solitudine del capo'

Berlusconi sembra parlare con una certa amarezza, racconta di non aver avuto amici in politica, pare nemmeno nel suo stesso partito. Se lo aspettava un atteggiamento del genere?
"E' triste. Diciamo che rispecchia una caratteristica della parabola di Berlusconi, che non è arrivato in politica come tanti altri attraverso un percorso condiviso, come si dice a sinistra "con amici e compagni", ma da fondatore, creatore di una realtà politica. Qualcuno ha detto che prima di lui non esisteva la destra in Italia. Era un elettorato che veniva rappresentato da altre proposte, non compiutamente di destra, e lui l'ha creata; una destra italiana che ha nel berlusconismo la sua caratteristica principale. Quindi non è stato un uomo che ha fatto politica come capita nelle parabole ordinarie più comuni incontrando una comunità".

Sta dicendo che fosse quindi da aspettarselo? E' il segnale che Berlusconi lascerà definitivamente?
"La sconfitta fa parte della politica come anche della vita, e indubbiamente Berlusconi si rende conto che è una fase finita. A me sembra che non abbia più molta voglia, pare che abbia più a cuore altri interessi e che sia anche un po' stanco di questo tipo di battaglie in prima linea. Questo però non esclude che possa far sentire ancora la sua voce. Però ecco, mi sembra che la prima linea non faccia più per lui".
autore / intelligo
caricamento in corso...
caricamento in corso...
[Template ADV/Publy/article_bottom_right not found]