Vendite on line, scovato il “big hunter” della truffa

29 agosto 2015, intelligo
Vendite on line, scovato il “big hunter” della truffa
Catturava le vittime di turno con un’inserzione-civetta sul web e un numero telefonico. I potenziali acquirenti lo contattavano versando sulla carta di credito prepagata gli importi per le vendite fantasma di vario materiale che commercializzava a prezzi “stracciati” ma poi la merce non arrivava a destinazione.

Protagonista della truffa on line è un trentacinquenne romagnolo con sulle spalle precedenti specifici. La tecnica era questa: si inseriva nei siti di compravendita più cliccati (ebay.it, subito.it etc.. ) pubblicando annunci di vendita di macchine fotografiche, strumenti elettronici ed elettrodomestici. Le trattative venivano avviate via cellulare e concluse con il pagamento sulla carta prepagata, ma alla fine il fantomatico venditore spariva nel nulla col “malloppo” in tasca.

Lo hanno scovato i carabinieri della Stazione di Albinea, in provincia di Reggio Emilia, che l’hanno denunciato per truffa. Accertato infatti, il danno a un quarantenne che ha tentato di comprare un Pc Apple Mac mini versando la cifra richiesta (300 euro) ma poi restando a bocca asciutta.
 
LuBi
autore / intelligo
caricamento in corso...
caricamento in corso...
[Template ADV/Publy/article_bottom_right not found]