Succhiotto killer: 17enne muore "ucciso" dalla passione

29 agosto 2016 ore 13:49, Americo Mascarucci
Succhiotto fatale, muore 17enne a Città del Messico.
Il ragazzo sarebbe infatti deceduto in seguito ad un succhiotto sul collo che gli ha fatto la sua fidanzata e che avrebbe scatenato un ictus.
Il 17enne si trovava a tavola con la sua famiglia quando sono cominciate le convulsioni.
Secondo quanto riporta il Daily Mail, la causa del malore è stata dovuta al succhiotto praticato dalla ragazza qualche ora prima che avrebbe creato un coagulo di sangue che ha raggiunto il cervello.
I paramedici sono intervenuti immediatamente, ma purtroppo il giovane è morto poco dopo. 

Succhiotto killer: 17enne muore 'ucciso' dalla passione
La fidanzata, una ragazza di 24 anni, è al momento irreperibile, poiché teme di essere accusata di omicidio dalla famiglia del ragazzo che la ritiene responsabile della morte del figlio. 
Nel 2011 in Nuova Zelanda una donna di 44 anni è rimasta parzialmente paralizzata dopo aver avuto un ictus in circostanze simili. Allora i medici notarono un livido in dissolvenza e un'arteria danneggiata in corrispondenza. In quel caso, il dottor Teddy Wu dichiarò: "A mia conoscenza, è la prima volta che qualcuno viene ricoverato in ospedale per un succhiotto"

caricamento in corso...
caricamento in corso...
[Template ADV/Publy/article_bottom_right not found]