Carceri: in Europa solo la Serbia è peggio dell'Italia

29 aprile 2014 ore 17:00, Andrea De Angelis
Il Consiglio d’Europa, l’organismo di Strasburgo che sovrintende alla difesa dei diritti umani, ha pubblicato oggi il rapporto annuale sulle statistiche carcerarie riferito al 2012.

Carceri: in Europa solo la Serbia è peggio dell'Italia

In Italia ci sono 145 detenuti per 100 posti disponibili, contro una media continentale di 98 su 100: è la situazione peggiore dell’Unione europea a 28 Paesi, mentre fra i 47 Paesi che fanno parte del Consiglio d’Europa solo in Serbia il sovraffollamento è maggiore. Le carceri italiane si evidenziano per altri record. Contengono il più elevato numero di detenuti per reati legati al traffco di droga, pari al 38,8% del totale dei condannati, contro una media europea del 17,1%. Effetto, questo, della Fini-Giovanardi. I numeri parlano chiaro: più del doppio rispetto agli altri Paesi.
Carceri: in Europa solo la Serbia è peggio dell'Italia
Vi è inoltre il maggior numero di detenuti stranieri: circa 36% dell’intera popolazione carceraria. Secondo posto per i suicidi: sono stati 63 nel 2012, inferiori solo a quelli della Francia (100).  
caricamento in corso...
caricamento in corso...
[Template ADV/Publy/article_bottom_right not found]