Turisti inglesi pestati a sangue in Thailandia: il VIDEO CHOC fa il giro della rete

29 aprile 2016 ore 11:41, intelligo
Viene sempre da chiedersi se sia lecito pubblicare simili video. Lo fanno i più grandi quotidiani nazionali, li rilanciano le agenzie e comunque spopolano in rete. Diventano, come si dice in gergo, virali. Deterrenti, forse, per evitare che simili scene possano ripetersi. Denunce, certo, contro un qualcosa che non vorremmo mai vedere. 

Cliccando sul sito dell'Ansa è possibile vedere il video. Sono tre gli arresti seguiti alla mattanza in strada. Picchiati barbaramente da quattro ubriachi e lasciati a terra privi di sensi. La brutta disavventura di una famiglia inglese composta dal figlio 40enne e i due genitori 60enni. I tre erano in vacanza a Hua Hin, in Thailandia, in occasione delle celebrazioni del capodanno Thailandese - il Songkran – che va dal 13 al 15 aprile. 
Sembrerebbe che a scatenare la furia dei quattro uomini, tutti di origine thailandese, sia stato il figlio, che avrebbe urtato uno di loro mentre camminava. Ma si tratta solo di un'ipotesi. Gli inglesi sono stati trasportati in ospedale con ferite alla testa e contusioni su diverse parti del corpo. Tre degli aggressori sono stati arrestati mentre uno di loro è ancora piede libero.

Turisti inglesi pestati a sangue in Thailandia: il VIDEO CHOC fa il giro della rete
Il fatto è, come riporta l'Ansa, l'ultimo di una serie di episodi di violenza contro stranieri in popolari località turistiche thailandesi, emersi anche grazie alla diffusione degli smartphone e rilanciati dai social media. Nonostante molti occidentali lamentino il peggioramento della situazione sicurezza nel "Paese dei sorrisi", la Thailandia è lanciata verso un record di arrivi turistici quest'anno, con oltre 32 milioni di turisti attesi. 
autore / intelligo
caricamento in corso...
caricamento in corso...
[Template ADV/Publy/article_bottom_right not found]