Bomba prima del derby: "Senza Champions Thohir potrebbe vendere l'Inter"

29 gennaio 2016 ore 9:27, Andrea De Angelis
Cinque punti nelle ultime cinque partite di campionato, di cui uno solo conquistato (con il Carpi) nelle ultime tre gare giocate a San Siro dove sono arrivate le sconfitte contro Lazio e Sassuolo. L'attacco non gira, ma neanche la fortuna e se nel recente passato bastava l'1-0 per portare a casa i tre punti, ora le squadre hanno capito come vincere le resistenze della difesa nerazzurra (complice anche il calo di Murillo) e dunque servono più reti per conquistare il bottino a disposizione. Scavalcata da Napoli e Juventus, l'Inter vede ridimensionarsi i suoi obiettivi e sono pochi i tifosi che credono ancora nello scudetto. 

Più volte in passato avevamo sottolineato come il gioco della squadra di Mancini non fosse all'altezza di una squadra capace di lottare per il tricolore. Troppi pochi i goal realizzati, troppe le volte in cui si era dovuta affidare alle prodezze del portiere Handanovic, il migliore dei suoi nella maggior parte delle occasioni. Inutile dire che il derby di domenica sarà una partita delicatissima dove si affrontano due squadre che fino ad ora hanno deluso e che, probabilmente, avranno come rispettivi obiettivi un posto in Champions League (Inter) ed Europa League (Milan). Obiettivi non certo scontati, visto che nel primo caso ci sono squadre come Roma e Fiorentina ad impensierire chi lavora alla Pinetina e nel secondo autentiche sorprese, tra le quali Sassuolo ed Empoli, senza dimenticare la Lazio.
Bomba prima del derby: 'Senza Champions Thohir potrebbe vendere l'Inter'
In vista del derby destano clamore le parole di Enzo Bucchioni riprese dall'editoriale scritto per Tuttomercatoweb. "Thohir non è contento di Mancini che gli ha fatto spendere molti soldi e continua a chiedere giocatori. Mancini non è contento del presidente che sembra sempre più defilato. Qualcuno dice che senza la Champions potrebbe anche mettere in vendita la società", scrive il direttore di QS. "In mezzo c'è il povero Ausilio che cerca ancora di portare a casa i giocatori che piacciono al mister. L'ultimo è Eder, di sicuro un ottimo attaccante. Ma vale di più di Jovetic e di Lijaijc? E' quello che si chiede anche Thohir che comunque farà anche l'ultimo sacrificio per cercare di andare in Champions e rientrare di 50 milioni di euro. Mancini vuole pure Soriano, la Samp ha bisogno di vendere, ma non è disposta a svendere. Vedremo", scrive ancora il giornalista e opinionista sportivo. Ma a lasciare potrebbe anche essere il tecnico, non nuovo a prendere simili decisioni: "Il nervosismo di Mancini chiarissimo nelle ultime settimane, non è un buon presagio, nasconde cattivi rapporti e forse anche uno spogliatoio non proprio ideale. Nessuna meraviglia se a un certo punto Mancini dicesse addio come ha fatto al City e al Galatasaray".
caricamento in corso...
caricamento in corso...
[Template ADV/Publy/article_bottom_right not found]