Bronzi di Riace all'Expo, Santelli fa la calabrese gelosa

29 luglio 2014 ore 9:51, Marta Moriconi
Bronzi di Riace all'Expo, Santelli fa la calabrese gelosa
"Chi vuole vedere i Bronzi di Riace prenda l'aereo e venga in Calabria". La coordinatrice regionale di Forza Italia, Jole Santelli, è netta in merito alle polemiche sulla richiesta di trasferire le due preziose statue a Milano per sei mesi in occasione dell'Expo. "Mi sembra grottesco. L'esposizione universale dovrebbe essere un'occasione di sviluppo per l'intero Paese, in particolare per il turismo, e non solo per la Lombardia. Oltretutto è noto che un trasferimento rischierebbe di danneggiare i Bronzi, estremamente fragili, quindi mi sembra del tutto superfluo parlarne". Il protezionismo, liberal-forzista per carità, della Santelli la porta ancora a dire: "La verità è che ciclicamente c'è qualcuno che ci prova. Si rassegnino: i Bronzi sono qui". Quanto a Sgarbi e a quei riferimenti alla 'ndrangheta che erano risuonati come insulti razzisti, si dice "certa che Sgarbi si sia espresso male, ed è per questo che lo invito a precisare il suo pensiero, chiedendo scusa ai calabresi".
caricamento in corso...
caricamento in corso...
[Template ADV/Publy/article_bottom_right not found]