15enne percorre 400km incastrato sotto un tir: la fuga per la libertà è eroica (e choc)

29 luglio 2016 ore 9:22, Micaela Del Monte
Quattrocento chilometri, da Patrasso (Grecia) a Napoli, legato al differenziale di un autoarticolato spagnolo diretto a Civitavecchia: è il terribile viaggio che un ragazzino afghano, di appena 15 anni, ha intrapreso per fuggire dalla guerra. A trovarlo è stata la Polizia Stradale di Napoli Nord, sull'autostrada A1 nel tratto di San Nicola La Strada (Caserta), chilometro 737. La pattuglia della stradale della sottosezione Napoli Nord stava percorrendo l’arteria dietro il tir con targa spagnola quando uno degli agenti ha notato un pezzo di stoffa pendere sotto la pancia del mezzo. Ha quindi imposto l’alt. 

15enne percorre 400km incastrato sotto un tir: la fuga per la libertà è eroica (e choc)
Ed è proprio in quel momento che la polizia ha fatto la scoperta choc: incastrato tra le assi è stato trovato il ragazzino in evidente stato confusionale, disidratato e completamente coperto di fuliggine proveniente dai gas di scarico del tir. E' stato necessario del tempo per disincastrarlo, quindi l’adolescente è stato portato in ospedale per venire visitato e rifocillato.

Il conducente del tir, un autotrasportatore spagnolo, ha raccontato che il proprio mezzo pesante era giunto al porto di Brindisi proveniente dalla Grecia, e che non era in grado di riferire se il ragazzo si fosse nascosto sul mezzo già in Grecia o in Italia. Contattati i servizi sociali, il minore è stato accompagnato in una struttura protetta.
caricamento in corso...
caricamento in corso...
[Template ADV/Publy/article_bottom_right not found]