Niente figli per la Abramovic, i tre aborti di Marina per l'arte

29 luglio 2016 ore 21:35, Micaela Del Monte
Un'artista, un'imprenditrice e una donna in carriera. Una di quelle figure carismatiche e forti che non ha paura di dire ciò che pensae non si nasconde neanche di fronte alle critiche più severe. Marina Abramovic fa discutere di nuovo e questa volta a scatenere la rabbia della gente è una sua dichairazione riguardo alla maternità. "Ho avuto tre aborti perché ero convinta che un figlio sarebbe stato un disastro per il mio lavoro": questa la forte affermazione pronunciata dall'artista serba che, in un'intervista al quotidiano tedesco Tagesspiegel, ha confessato di essersi sottoposta a tre aborti per evitare di diventare madre. 

"Conciliare una famiglia con la carriera di artista sarebbe stato impossibile”, ha spiegato serenamente, “e alla soglia dei settant’anni sono felice di essere libera”. Dopo il divorzio dal suo secondo marito Marina ha deciso di non avere più un partner e poi continua: “I figli buttano fuori dall’arte e diventare madre sarebbe stato un disastro. Ognuno ha un’energia limitata nel proprio corpo e con un bambino so che avrei dovuto dividerla”. 

Niente figli per la Abramovic, i tre aborti di Marina per l'arte
Poi ha spiegato perché, secondo lei, le donne hanno meno successo degli uomini sul lavoro: proprio perché non vogliono rinunciare a maternità e amore: “Secondo me c’è una ragione per la quale le donne non hanno successo in campo artistico come gli uomini. Il mondo è pieno di donne talentuose. Perché allora gli uomini ricoprono sempre le posizioni più importanti?”, si chiede lei. “È semplice. Amore, famiglia, bambini – una donna non vuole sacrificare tutto questo”. “Certamente ho sognato di trovare l’uomo perfetto, un uomo che non volesse cambiarmi. Il matrimonio non è materia mia ma il mio sogno è di avere quelle domeniche mattine, dove fai colazione e leggi il giornale in compagnia di qualcuno. Io per prima ho avuto un'infanzia terribile. Non volevo in alcun modo essere madre. I miei figli sono i miei studenti". Nessun rimpianto, dunque, e il suo pensiero è chiaro: "Non riesco a pensare a una vita diversa da questa" ha concluso Marina Abramovic. 

caricamento in corso...
caricamento in corso...
[Template ADV/Publy/article_bottom_right not found]