Parisi, Borghezio (LN): “Il nostro Paese ha bisogno di tutto meno che di socialisti. Il nuovo che avanza è altro"

29 luglio 2016 ore 12:46, Lucia Bigozzi
“Per risollevarsi dalla crisi, il nostro Paese ha bisogno di tutto meno che di socialisti”. “Parisi? Purtroppo rappresenta una cultura vecchia e una eventuale riverniciata di nuovo non ne cambia i connotati”. Tranchant la controlettura di Mario Borghezio, europarlamentare della Lega, sullo schema liberal-popolare fondato sull’unità di valori, tratteggiato dal neo-coordinatore di Fi immaginando il centrodestra che verrà. Nell’intervista con Intelligonews, pianta alcuni paletti… 

Stefano Parisi evoca uno schema liberal popolare per il centrodestra da rilanciare ed esclude categoricamente qualsiasi connessione con lo schema lepenista. Dice poi: uniamoci sui valori. Ma quali sono i valori su cui siete uniti? Sull’aborto o sulle unioni civili la pensate tutti davvero allo stesso modo? 

"Purtroppo la drammatica attualità, le emergenze terribili che il terrorismo islamista ci pone oltre alla non certo rosea situazione economico-finanziaria del nostro Paese, impongono un cambio radicale delle condotte di governo e una visione ampia e coraggiosa dei problemi. Temo che non sia la via giusta affidarsi a personaggi che indipendentemente dal giudizio di valore con la persona, rappresentano pur tuttavia una continuità storico-politica con il passato non esaltante della prima Repubblica, con tutto il portato di contatti, legami e condizionamenti anche psicologici con quei poteri e quelle culture, a cominciare da quella socialista, che non solo non servono, ma sono antitetiche a quelle esigenze di cambiamento che oggi spingono i popoli europei a liberarsi delle vecchie cariatidi della politica che ci ha regalato solo austerità, crisi economico-sociale e immigrazione selvaggia". 

Parisi, Borghezio (LN): “Il nostro Paese ha bisogno di tutto meno che di socialisti. Il nuovo che avanza è altro'
Sta dicendo che Parisi è un volto nuovo ma rappresenta una 'cariatide' politica? 

"Purtroppo rappresenta una cultura vecchia e una eventuale riverniciata di quel nuovo non ne cambia i connotati essenziali e le radici culturali-ideologiche".

Lo schema che immagina Parisi, di fatto sembra tenere fuori il blocco Salvini-Meloni. A questo punto voi andrete avanti da soli e con Salvini, Meloni e chi altri?

"Credo che l’Italia abbia bisogno di una risposta originale, nuova e forte. Non è necessario andare a scuola da nessuno, però è innegabile che mentre coloro che ci parlano di rinnovamento coltivano vecchie culture e modalità di governo, il nuovo che avanza in Europa è di tutt’altro genere: non è colpa della Lega se il nuovo che avanza è l’Austria dei liberal-democratici, la Francia di Marine e Marion Le Pen, l’Olanda del nostro alleato liberal-democratico e tutto quello che sta emergendo dalla volontà dei popoli come ha dimostrato la decisione coraggiosissima ed esemplare dei britannici. Per risollevarsi dalla crisi, il nostro Paese ha bisogno di tutto meno che di socialisti". 
autore / Lucia Bigozzi
Lucia Bigozzi
caricamento in corso...
caricamento in corso...
[Template ADV/Publy/article_bottom_right not found]