Roma, cadavere di una trans in un sacco: è giallo. Un tossico l'assassino?

29 luglio 2016 ore 21:09, Americo Mascarucci
Sarebbe dunque una transessuale la persona trovata morta stamattina nella zona di Settecamini, alla periferia della Capitale. 
La vittima tuttavia non è stata ancora identificata. 
Il corpo privo di vita è stato ritrovato avvolto in un piumone ed abbandonato in un campo.
La vittima avrebbe un'età apparente di circa 40 anni e la carnagione scura. 
La Polizia già dai primi rilievi aveva lasciato intendere che la vittima potesse essere una transessuale e non una donna come era sembrato a tutti.
Gli investigatori stanno ascoltando diversi testimoni ad iniziare dall'uomo che ha rinvenuto il corpo il quale avrebbe riferito di aver visto un uomo scaricare un grosso sacco in quella zona e poi allontanarsi.
Insospettito ha aperto il sacco e vi ha trovato il cadavere.

Roma, cadavere di una trans in un sacco: è giallo. Un tossico l'assassino?
Sono in corso indagini per ricostruire con esattezza la vicenda e  rintracciare l'uomo.
L'uomo - altezza media, tatuato, accento straniero, in canottiera - aveva cercato di infilare l'involucro in uno dei cassonetti nell'androne del palazzo. A detta dei testimoni sembrava essere un tossicodipendente come confermato da una testimone che avrebbe discusso con lui dal balcone dopo averlo visto scaricare il sacco a terra. 
Le ferite alla testa lascerebbero presupporre che la trans possa essere stata uccisa dallo stesso uomo che poi ha cercato di disfarsi del corpo.
Un giallo tutto da chiarire.
caricamento in corso...
caricamento in corso...
[Template ADV/Publy/article_bottom_right not found]