La mappa dei cimiteri per gli animali, come e dove trovarli

29 maggio 2014 ore 9:28, Orietta Giorgio
La mappa dei cimiteri per gli animali, come e dove trovarli
Piccole lapidi colorate e piene di fiori, un luogo apparentemente insolito, un cimitero per i migliori amici dell’uomo. Ne esistono di virtuali e in molte città è possibile trovarne anche di “concreti”. Per chi ha amato il proprio cane o gatto come un membro della famiglia c’è la possibilità di avere un posto dove seppellirlo. Dove? A Roma, in zona Portuense, c’è il cimitero degli animali (con licenza comunale) “Casa Rosa”. Luigi Molon, il proprietario, definisce il piccolo cimitero un angolo dei ricordi, lui stesso ha seppellito, sotto un albero, il cavallo con il quale è cresciuto. L’idea del cimitero per animali nasce nel 1923, Antonio Molon, padre di Luigi, curava gli animali di molte persone “importanti”, fu Benito Mussolini a chiedere ad Antonio di seppellire una gallina che tenevano in casa come un animale domestico. A Genova, proprio in questi giorni, il consiglio comunale ha deciso di realizzare il primo cimitero per cani e gatti della città. Secondo Franco De Benedictis (Gruppo Misto), promotore della proposta, "rappresenterebbe il segno tangibile di gratitudine verso coloro che trascorrono un considerevole lasso di tempo vicino agli umani, visto che sempre più persone hanno in casa un amico a quattro zampe". Anche Milano entro il 2015 avrà il suo cimitero per animali (per ora la sepoltura è ammessa solo in terreno privato) il professor Valerio Pocar, Garante per la tutela degli animali, spiega: “Ormai gli animali domestici fanno parte a tutti gli effetti delle famiglie, dunque è giusto che anche loro possano avere un luogo di sepoltura . Noi vogliamo garantire a tutti il diritto a poter piangere i propri cari”. Sono molte le richieste fatte da persone che vorrebbero un luogo dove seppellire il proprio amato animale, ci si chiede come e dove. Alcune città possono già soddisfare una simile esigenza, le altre si stanno attrezzando. Giovanni Paolo II disse: "Negli animali c'è qualcosa di molto simile al soffio vitale divino". Quindi...un posto al cimitero e uno in paradiso, perché no?    
caricamento in corso...
caricamento in corso...
[Template ADV/Publy/article_bottom_right not found]