E' Sambuca di Sicilia il borgo più bello d'Italia: folla in piazza per festeggiare

29 marzo 2016 ore 9:12, Andrea Barcariol
E' ancora un paesino della Sicilia a conquistare l'ambito premio di borgo più bello d'Italia nel 2016. Niente Toscana o Umbria, ma Sambuca di Sicilia, paese agrigentino della Valle del Belice, che conta circa seimila abitanti, si è aggiudicato il titolo nel corso della trasmissione di Rai 3 "Alle falde del Kilimangiaro", condotta da Camilla Raznovich. Sambuca, è il terzo comune siciliano, dopo Gangi (2014) e Montalbano Elicona (2015), a vincere la competizione che, ogni anno mette in vetrina i venti borghi più belli, interessanti e suggestivi del nostro Paese, uno per ogni regione. Solo terzo Castellabate, uno dei favoriti della vigilia per la vittoria. I comuni che partecipano alla trasmissione vengono scelti in collaborazione con l'Associazione Borghi d'Italia (Sambuca è entrata a far parte dell'Associazione due anni fa) e vengono votati dal pubblico attraverso il web, oltre a essere sottoposti al vaglio di una Giuria di esperti, formata dall'attrice Anna Kanakis, dal critico d'arte Philippe Daverio e dallo chef Hiroiko Shoda, in arte Chef Hiro. Grande entusiasmo a Sambuca per la vittoria con tanto di folla in piazza, davanti al maxischermo, per la proclamazione ufficiale del titolo, accompagnata dagli immancabili fuochi d'artificio e dal brindisi finale. "E' un riconoscimento assai ambito per ogni amministratore e per tutti i cittadini, - spiega il sindaco Leo Ciaccio - ad essere premiate non sono solo le bellezze storiche, architettoniche e paesaggistiche di Sambuca ma il lavoro di un'intera comunità. Il vero impegno inizia adesso. Abbiamo la responsabilità e il dovere di tenere alto il vessillo, di accogliere i turisti nel miglior modo possibile, di incrementare le attività economiche e artigianali e far veicolare l'immagine di Sambuca al di fuori dei confini regionali". Un bel colpo soprattutto in ottica turismo, con il Paese che sicuramente vedrà aumentare il numero di visitatori, che sceglieranno il borgo magari dopo aver visitato la splendida Valle dei Templi.

E' Sambuca di Sicilia il borgo più bello d'Italia: folla in piazza per festeggiare
Sambuca, che si trova a pochi chilometri dal mare di Menfi, da Sciacca e dal Parco archeologico di Selinunte, vanta una storia antica, che affonda le radici negli anni della dominazione araba, secondo le fonti storiche a fondarla fu l'emiro saraceno Zabut, che proprio su quella collina decise di costruire il suo castello. Della fortezza ormai non c'è più traccia, su quelle pietre è nato un terrazzo, il Belvedere, che domina la campagna circostante, di intatto è rimasto il quartiere saraceno, con le sue vie strette, cieche, tortuose, arricchite da piccoli cortili e da purrere (cave sotterranee) riportate recentemente alla luce, un gioiello di pianta urbana che ricalca perfettamente la visione dei centri storici delle città arabe. Il nuovo Borgo d'Italia è famoso anche per le sue chiese, se ne contano una ventina, alcune delle quali sono state adibite a museo. Da non perdere anche l'area archeologica di monte Adranone e la riserva naturale di monte Genuardo. Il territorio è caratterizzato da coltivazioni di campi di grano, uliveti ma soprattutto vigneti. Qui nasce il Nero d'Avola.

Ecco la classifica completa:
 
Sambuca di Sicilia (AG)
 Cervo Ligure (IM)
 Castellabate (SA)
 Posada (NU)
 Lovere (BG)
 Fornelli (IS)
 Subiaco (RM)
 Chianalea di Scilla (RC)
  Scanno (AQ)
  Spello (PG)
  Cison di Valmarino (TV)
  Cordovado (PN)
  Viggianello (PZ)
  San Leo (RN)
  Giglio Castello (GR)
  Fénis (AO)
  Locorotondo (BA)
  Ricetto di Candelo (BI)
  Egna (BZ)
  Offagna (AN)





caricamento in corso...
caricamento in corso...
[Template ADV/Publy/article_bottom_right not found]