Egitto, aereo Egyptair dirottato: alla fine si è arreso

29 marzo 2016 ore 13:54, Marta Moriconi
Il dirottatore dell'Airbus 320 non detta più le condizioni, si è arreso. Dopo aver rilasciato i passeggeri a bordo del velivolo dell'EgyptAir dirottato questa mattina su Cipro, tranne quattro cittadini stranieri, la situazione era ancora molto tesa.
Restavano ancora sull'aereo i due piloti e i membri dell'equipaggio, in totale erano ancora nove le persone a bordo del volo come riferiva una nota della stessa compagnia aerea egiziana. "Tre passeggeri, il pilota, il co-pilota e tre membri dell'equipaggio, in aggiunta al dirottatore, si trovano ancora a bordo del velivolo", si leggeva nel comunicato. In precedenza, il ministro egiziano dell'Aviazione, Sherif Fathy, aveva precisato che c'erano sette persone a bordo dell'Airbus 320.

Il pilota dell'Airbus 320 dirottato questa mattina all'aeroporto internazionale di Larnaca a Cipro, Amr al-Gamal, ha raccontato al ministero dell'Aviazione civile egiziano di essere stato minacciato dall'attentatore, che aveva detto di avere una cintura esplosiva. L'egiziano Ibrahim Samaha, identificato dal Cairo, avrebbe inoltre chiesto di atterrare in Turchia, ma il pilota gli ha spiegato che non c'era carburante sufficiente a coprire la rotta. Il volo dirottato era partito da Alessandria ed era diretto al Cairo, dove sarebbe dovuto atterrare alle 7 e 15. E' stato il pilota Gamal a contattare per primo la torre di controllo del Cairo per segnalare il dirottamento, come aveva spiegato al Arabiya. Anche l'ex moglie del dirottatore Ibrahim Samaha si stava  recando verso l'aeroporto internazionale di Larnaca per parlare con lui. 
Testimoni avevano raccontato di aver visto l'uomo lanciare una lettera scritta in arabo fuori dall'aereo atterrato a Larnaca, chiedendo che venisse consegnata alla sua ex moglie. 

Egitto, aereo Egyptair dirottato: alla fine si è arreso
Alla fine nessun morto e tanta paura. Ed è salvo anche l'italiano tra i passeggeri in ostaggio a bordo dell'Airbus 320 dell'EgyptAir.

caricamento in corso...
caricamento in corso...
[Template ADV/Publy/article_bottom_right not found]