"Batteria al 30%", poi il blackout: clienti iPhone infuriati, colpa di iOS 10.1.1

29 novembre 2016 ore 8:30, Adriano Scianca
Forse non esploderà, come quella del Samsung Galxy Note 7, ma anche la batteria degli iPhone sta vivendo un momentaccio. Tutta colpa di iOS 10.1.1, sistema operativo rilasciato circa un mese fa e su cui diversi utenti stanno facendo circolare in rete varie lamentele. Sotto accusa, in particolare, il modo in cui viene gestita la batteria. 

'Batteria al 30%', poi il blackout: clienti iPhone infuriati, colpa di iOS 10.1.1

Sembra che con il nuovo sistema operativo la batteria si prosciughi: quando lo smartphone Apple raggiunge il 30% di batteria, infatti, spesso si spegne improvvisamente. Ma è sufficiente mettere l’iPhone in carica anche solo per pochi secondi per poterlo poi utilizzare ancora per qualche ora. L’indicatore della batteria, infatti, torna immediatamente a segnalare una carica attorno al 30% che, a questo punto, scende gradualmente e regolarmente. Sui siti dedicati, diversi clienti segnalano che i loro iPhone 6 e iPhone 5S non sono in grado di durare un giorno intero con una singola carica, che spesso non supera le due/tre ore. 

Si spera che il problema venga risolto con il rilascio di iOs 10.2, il nuovo aggiornamento del sistema operativo Apple che è già disponibile in versione beta da qualche settimana e che tutti possono scaricare e installare dalla pagina di Apple Beta Software Program. Tra le altre novità incluse nell’aggiornamento, le più importanti riguardano la funzione SOS, che farà scattare una chiamata automatica alla polizia premendo cinque volte il tasto home, e la nuova app TV che raccoglierà tutti i contenuti video diventando una sorta di store unico, attraverso il quale utilizzare anche numerose piattaforme streaming. 
caricamento in corso...
caricamento in corso...
[Template ADV/Publy/article_bottom_right not found]