Attacco a campus in Ohio: studenti sotto choc, feriti, ipotesi terrorismo

29 novembre 2016 ore 16:08, intelligo
Ohio State University sotto attacco di follia o è terrorismo? Un giovane diciottenne di origini somale, Abdul Razak Ali Artan, ha preso la macchina e ha deciso  ieri mattina di travolgere alcuni studenti con la propria auto, poi passando a un coltello da macellaio con cui ha deciso di procedere al ferimento, anche di grave, di 11 di loro. 
E solo ieri sera la notizia che una volta identificato l’uomo della sfiorata strage, l'ennesima che getta nella paura terroristica gli Stati Uniti, sarebbe stato ucciso. Si trattava di Abdul Razak Ali Artan, ed è incredibile che in un’intervista recentemente rilasciata a The Lantern, aveva lamentato difficoltà nel poter pregare al campus universitario e preoccupazione per come gli altri potevano percepirlo in quanto musulmano. Da qui le accuse ai media sulla falsa immagine dei musulmani.
Attacco a campus in Ohio: studenti sotto choc, feriti, ipotesi terrorismo
La sua ossessione forse ha scatenato momenti di panico che gli studenti hanno ricordato così, ecco un 19enne alla Cnn:
"Abbiamo avvertito l'ingresso di una persona armata e il rumore di spari fuori dal campus". Grazie a un repentino intervento della polizia e delle ambulanze la situazione anche se pericolosa è stata gestita al meglio. Prima l'allarme su twitter della direzione universitaria, poi gli studenti che hanno iniziato ad allontanarsi e a sventare il rischio di trovarsi proprio "in bocca" all'assalitore. 

Poi è toccato agli ufficiali del corpo di polizia e agli uomini della SWAT neutralizzare l'uomo armato. Avrebbe agito da solo anche se la polizia ha comunque istituito un coprifuoco per tutte le scuole cercando un presunto complice che non è mai stato trovato.  
autore / intelligo
caricamento in corso...
caricamento in corso...
[Template ADV/Publy/article_bottom_right not found]