A tutto internet, gli italiani (in crisi) non rinunciano a smartphone e tablet

29 settembre 2016 ore 11:21, Americo Mascarucci
Il Censis fotografa la svolta tecnologica degli italiani con un nuovo record per Internet.
Lo usa il 73,7% della popolazione e il 95,9% dei giovani under 30. 
Il dato emerge dal 13° Rapporto sulla Comunicazione del Censis: secondo la ricerca, la crescita complessiva dell`utenza del web nel periodo 2007-2016 è stata del 28,4%. 
Ed è aumentato soprattutto il pubblico femminile: nel 2016  Internet è usato dal 74,1% delle donne rispetto al 73,2% degli uomini. 
Ma l'analisi del Censis fotografa anche altre situazioni prima fra tutti la caduta della stampa come punto di riferimento soprattutto la carta stampata.
Cresce invece l’utenza dei quotidiani online (+1,9 per cento nell’ultimo anno) e degli altri siti web di informazione (+1,3 per cento) a dimostrazione di come i media restino comunque la principale fonte di informazione anche se online.
Ma la ricerca mette in luce soprattutto l'incredibile esplosione nei consumi tecnologici, in costante impennata
Nonostante gli anni di recessione, gli italiani non hanno ridotto in alcun modo i loro consumi hi-tech. 
In particolare, la spesa per acquistare telefoni e smartphone è cresciuta nell'ultimo anno del 191,6%, per un valore di 5,9 miliardi di euro. 

A tutto internet, gli italiani (in crisi) non rinunciano a smartphone e tablet
Gli smartphone sono sempre più indispensabili per gli italiani, soprattutto per i giovani, che attraverso i social network realizzano la loro rivoluzione sociale, una sorta di anarchismo di fatto. 
Aumenta anche quella per i computer del +41,4%. 
Facebook è il social network più popolare: è usato dal 56,2% degli italiani (il 44,3% nel 2013), raggiunge l'89,4% di utenza tra i giovani under 30 e il 72,8% tra le persone più istruite, diplomate e laureate. 
L'utenza di YouTube è passata dal 38,7% del 2013 al 46,8% del 2016 (fino al 73,9% tra i giovani). 
Instagram è salito dal 4,3% di utenti del 2013 al 16,8% del 2016 (e il 39,6% dei giovani). 
E WhatsApp ha conosciuto un vero e proprio boom: nel 2016 è usato dal 61,3% degli italiani (l'89,4% dei giovani). 
caricamento in corso...
caricamento in corso...
[Template ADV/Publy/article_bottom_right not found]