Nannicini agli esodati: "Risorse ci sono", ma prima "capire platea"

29 settembre 2016 ore 10:59, Andrea De Angelis
Già l'ex ministro Damiano, in un'intervista a Il Manifesto, aveva rassicurato gli esodati spiegando loro che la riforma delle pensioni non potrà evitare un'ottava salvaguardia

Su questa, come riporta l'Ansa, "c'è un confronto aperto: tutte le risorse stanziate nel fondo vanno monitorate per poi essere reinvestite su quelle platee". Così il sottosegretario Tommaso Nannicini, a Radio Anch'io. "Alla fine del confronto, la legge di Bilancio tirerà le fila e senz'altro ci sarà un intervento che usa le risorse che ci sono per andare incontro a quelle platee", spiega. Ma, aggiunge, "i primi approfondimenti ci dicono che ci sono delle risorse, ma prima di fare promesse serve capire la platea aggiuntiva".

Nannicini agli esodati: 'Risorse ci sono', ma prima 'capire platea'
Esodato, lo ricordiamo, è chi ha interrotto il proprio rapporto di lavoro in conseguenza di accordi di ristrutturazione aziendale o crisi aziendali, ma che non ha ancora diritto alla pensione per via di un innalzamento dell’età pensionabile o di una modifica dei requisiti per accedere al trattamento pensionistico. È dunque un sottoinsieme di disoccupati, per lo più over 50, che si trova senza stipendio per lunghi periodi.
Nella maggioranza dei casi di tratta di persone che hanno dato le dimissioni in cambio di un incentivo economico nell’attesa di raggiungere l’età della pensione, ma che hanno visto allungarsi il periodo di tempo di attesa per ottenerla. 
caricamento in corso...
caricamento in corso...
[Template ADV/Publy/article_bottom_right not found]