Il futuro di Microsoft senza smartphone, ma non è un addio piuttosto una strategia

29 settembre 2016 ore 12:54, Andrea De Angelis
Microsoft ci ripensa. O meglio, chiarisce la sua posizione. Un simile annuncio era atteso e dunque non stupisce, anche perché ed è questo l'importante, non si tratta di un vero e proprio addio. Anzi. 

Attraverso il nuovo presidente di Microsoft Francia, Vahé Torossian, Microsoft ha chiarito una volta per tutte alla testata francese Le Point i propri piani relativi alla divisione mobile: l'azienda uscirà dal settore degli smartphone consumer "per qualche anno" e si concentrerà solo sul settore business. Queste le parole riportate: "La nostra strategia per Windows Phone è di concentrarsi sui clienti enterprise, siamo fuori dal mercato di massa". Poi la spiegazione, compresa la strategia: "Il costo del biglietto di entrata nel mercato di massa è troppo alto ora, e stiamo scommettendo in un balzo generazionale della tecnologia entro qualche anno con un cambio di paradigma. In questo periodo di transizione non resteremo nel mercato degli smartphone consumer".

Il futuro di Microsoft senza smartphone, ma non è un addio piuttosto una strategia
Un periodo di transizione, dunque, nel quale Microsoft decide di fare un passo di lato piuttosto che indietro. Resterà lì, ad osservare con moltissima attenzione il susseguirsi degli eventi in attesa di quello che lei stessa ha definito un "balzo generazionale della tecnologia". 
Come scrive windows.hdblog c'è da sottolineare però un aspetto molto importante. Per Windows 10 Mobile non cambia niente, essendo Microsoft impegnata sul sistema operativo esattamente come prima. Al lavoro dunque, in attesa di un ritorno da protagonista. 
caricamento in corso...
caricamento in corso...
[Template ADV/Publy/article_bottom_right not found]