Lindsay Lohan, l'ultima disavventura: botte in spiaggia con il fidanzato

03 agosto 2016 ore 23:59, Andrea Barcariol
E' finita male, molto male, la love story tra tra Lindsay Lohan e Egor Tarabasov. La coppia è stata paparazzata dal settimanale "Chi", durante una furiosa litigata, durante la vacanza a Mikonos. Negli scatti pubblicati si vede l'attrice che scende dall'auto con il cellulare di Tarabasov in mano. Lui le salta addosso per provare a riprendersi il telefonino. Il motivo a quanto pare erano i messaggi compromettenti trovati dalla Lohan sul cellulare del fidanzato. La trentenne attrice avrebbe quindi scaricato il ventiduenne multimilionario russo dopo averlo accusato di averla tradita e in seguito alla presunta aggressione nel suo appartamento di Mosca. La Lohan si è già trasferita a Londra, sfogandosi su Instagram: "Cari amici. Sto bene. Al momento ho deciso di dedicarmi solamente a me stessa e ai miei amici. Mi dispiace per aver esposto in pubblico alcuni aspetti della mia vita privata. È stato solo un momento di paura e tristezza. Tutti noi sbagliamo. Purtroppo i miei sbagli sono sempre stati di dominio pubblico".

Lindsay Lohan, l'ultima disavventura: botte in spiaggia con il fidanzato
Di certo non è la prima disavventura per la Lohan, il 24 agosto 2007, infatti l'attrice è stata condannata da un giudice californiano a un giorno di reclusione e a 3 anni di libertà condizionata per possesso di droga e guida in stato di ebbrezza. Ha dovuto, inoltre, partecipare per 18 mesi ad un programma di rieducazione contro alcol e droghe poiché era già stata arrestata due volte in passato. Il 7 luglio 2010 è stata condannata a 90 giorni di reclusione per violazione dei termini della libertà condizionale. Il giudice Marsha Revel ha ribadito che la Lohan non aveva partecipato a 9 sedute del programma impostole in seguito alla precedente condanna per guida in stato d'ebbrezza e l'ha condannata a seguire un programma di riabilitazione per dipendenti da alcol e droghe nei tre mesi successivi alla detenzione. Il 23 aprile 2011 è stata condannata da un giudice di Los Angeles a 4 mesi di reclusione e 480 ore di lavoro ai servizi sociali. La condanna è arrivata al termine del processo che la vedeva imputata per il furto, a Los Angeles, di una collana del valore di 2.500 dollari: in quel periodo, la Lohan era in libertà vigilata.


caricamento in corso...
caricamento in corso...
[Template ADV/Publy/article_bottom_right not found]