Delrio come Marino, arriva al Mit in bicicletta. E pedala "contro-corrente"

03 aprile 2015, intelligo
Delrio come Marino, arriva al Mit in bicicletta. E pedala 'contro-corrente'
Ha voluto la bicicletta, e ora pedala. Graziano Delio subito al lavoro al ministero delle Infrastrutture, a meno di un giorno dal giuramento al Quirinale, è partito da palazzo Chigi verso la sede del 'suo' ministero, a Porta Pia, a cavallo di una bicicletta. 

E ha svelato la sua strategia per i prossimi mesi: "Bisogna lavorare in modo trasparente, prendere decisioni condivise con elementi a conoscenza di tutti. Con pazienza metteremo a posto tutto, come si fa con le cose di casa: si cominciano le cose e si portano a termine, nessuno inizia a riparare la cucina e la lascia a metà". 

Sarà che il "ministero è come casa nostra" che usare la bicicletta gli è parso il miglior modo per esprimerlo. 

E infatti è tutto casa e ministero il fedelissimo renziano: "Bisogna fare in modo che i preventivi corrispondano alla spesa finale, come in casa. Io farò così, come ho sempre fatto anche da sindaco", ha aggiunto il nuovo ministro sottolineando: "In questo caso i soldi pubblici sono come soldi privati. Anzi, di più: in questo senso il ministero è come casa nostra"... e intanto pedala spericolatamente controsenso il ministro. Magari pensa di andare controcorrente.
autore / intelligo
caricamento in corso...
caricamento in corso...
[Template ADV/Publy/article_bottom_right not found]