METEO, caramelle e neve per la Befana: dal 5 gennaio Italia nel gelo artico

03 gennaio 2017 ore 14:00, Micaela Del Monte
La Befana non solo porterà via tutte le feste, ma porterà anche neve e gelo. Bufere di neve sono infatti previste fin sulle coste e al Sud, insieme ad una intensa ondata di freddo e forti venti. Il tutto, spiegano i meteorologi, a causa di una imponente irruzione di aria artica sul nostro Paese, dopo un Natale ed un Capodanno all'insegna del bel tempo. Le regioni più coinvolte, spiegano da 3bmeteo.com, saranno Abruzzo, Molise, Puglia, Basilicata, Calabria, Sicilia, specie tirrenica e ionica; più ai margini Romagna, Marche, specie meridionali, Campania costiera. Qualche fiocco di neve possibile anche sulla dorsale laziale e umbra e sul basso Lazio, in particolare zona del LiriCiociaria

METEO, caramelle e neve per la Befana: dal 5 gennaio Italia nel gelo artico
Giovedì 5 gennaio
 la neve cadrà inizialmente oltre i 500-1000m, anche a quote superiori su Calabria e Sicilia, ma in calo fino in pianura e sulle coste entro la notte dalla Romagna al Molise, a quote di bassa collina o a tratti in pianura su Puglia e Campania interna, ancora a quote collinari su Calabria e Sicilia.

Venerdì 6 gennaio rovesci di neve fino in pianura e sulla costa dalle Marche alla Puglia, ma anche Campania, specie interna, Basilicata, Calabria, a quote inizialmente ancora collinari in Sicilia ma in possibile sconfinamento fin sul mare sui versanti tirrenici e ionici. Non escluso qualche fiocco anche su Napoli e le Isole del Golfo.

Temperature in tracollo anche di oltre 10°C, venti forti di grecale e tramontana con raffiche di oltre 70-80km/h, mari molto mossi o agiati ma soprattutto rovesci di neve fino in pianura e a tratti fin sulla costa al Sud, medio versante adriatico, specie Abruzzo, in collina sulla Sicilia. Possibilità di neve in città come Pescara, Termoli, Foggia, Bari, Lecce, Matera, Cosenza, Crotone, Benevento, qualche fiocco non escluso anche a Napoli, Reggio Calabria, Messina. Asciutto ma freddo e ventoso sulle centrali tirreniche. Dal 5 gennaio saranno giornate di ghiaccio sulla dorsale appenninica, specie adriatica.  
caricamento in corso...
caricamento in corso...