Fifa, chi sarà l'erede di Blatter? Platini, Figo, Zico, ma anche un italiano

03 giugno 2015, intelligo
Fifa, chi sarà l'erede di Blatter? Platini, Figo, Zico, ma anche un italiano
Il caos in Fifa ha portato alle inevitabili dimissioni di Sepp Blatter, presidente del massimo organo calcistico dal giugno del 1998. 
Il suo addio però avverrà ufficialmente il prossimo anno, a maggio del 2016, quando ci sarà il prossimo congresso della Fifa.

Subito però è iniziato il toto-nome per i prossimo presidente, vediamo allora quali sono i possibili successori del dirigente svizzero:

1- Ali Bin Al Hussein, il principe di Giordania, era lo sfidante dell’attuale presidente solo 5 giorni fa, ma si è ritirato dopo il primo scrutinio, nel quale aveva collezionato 73 voti, contro i 133 dell’elvetico. Il suo entourage ha già fatto sapere che ora il 39enne sarebbe disponibile a prendere subito il comando. 

2- Luis Figo era già pronto a sfidare Blatter nei mesi scorsi, prima di ritirare la sua candidatura a una sola settimana dal Congresso di Zurigo. Dopo la ri-elezione del presidente uscente, le parole del portoghese erano state pesanti e aveva ribadito la sua disponibilità ad aiutare la Fifa a liberarsi di tutti i problemi che l’affliggono. 

3- Michel Platini, l’attuale numero uno dell’Uefa, non si era candidato per queste elezioni, nonostante le voci che si susseguivano lo scorso anno, ma l'ex fuoriclasse transalpino è uno dei più quotati ad occupare la poltrona che è stata di Blatter per anni. Uno dei tanti indizi che lo vedrebbero a capo della Fifa è l'attacco fatto a Blatter dopo lo scandalo corruzione, con tanto di richiesta di dimissioni.

4- Arthur Antunes Coimbra, meglio noto come Zico, ha ammesso apertamente che sta valutando di entrare in corsa per la successione di Joseph Blatter alla presidenza Fifa. "Perché no? La mia vita è sempre stata legata al calcio" ha scritto su Facebook l'ex giocatore del Flamengo. "Sono stato il Ministro dello Sport, ho esperienza con il mio club. Penso che il calcio venga prima della politica. Non ho ancora alcun supporto, ma la corsa è aperta a tutti e potrei diventare un candidato alla presidenza della Fifa".

5- Domenico Scala, cinquantenne presidente del Comitato di Controllo della federazione internazionale. Un nome a sospresa, ma Scala è colui che dovrà traghettare la Fifa verso il Congresso che sceglierà il nono presidente dal 1904 ad oggi. Italo-Svizzero di Basilea non ha un passato da calciatore ma una carriera costruita nel settore bancario. Qualcuno lo vede come il successore di Blatter con una candidatura a sorpresa al momento non sbandierata. 
autore / intelligo
caricamento in corso...
caricamento in corso...
[Template ADV/Publy/article_bottom_right not found]