Caso presunto ricatto hard a Pezzopane, la risposta del giornalista Marco Minnucci

03 luglio 2015, Marta Moriconi
Caso presunto ricatto hard a Pezzopane, la risposta del giornalista Marco Minnucci
Pubblichiamo e diamo voce al giornalista di Libero Marco Minnucci, che rispetto al caso del presunto ricatto hard alla coppia formata dalla senatrice Stefania Pezzopane e dal suo compagno, parla chiaramente di "macchina del fango" orchestrata dalla sinistra, annunciando querele nei confronti di chi ha messo "i 4 indagati sullo stesso calderone". La sua è una difesa ferma e decisa a fare chiarezza a tutto campo. 

Ecco la sua nota:

"Mi ritengo completamente estraneo ai fatti e vittima di una macchina del fango da parte della sinistra e delle testate di sinistra.
L'unico clan che vedo in questo momento è quello di alcuni esponenti politici di sinistra, di certa magistratura di sinistra e di alcune testate di sinistra.
Le testate che hanno parlato di “Banda”, “Clan” e hanno messo i 4 indagati sullo stesso calderone verranno prontamente querelate, in quanto mi sembra doverosa la precisazione per cui si tratta di due procedimenti giudiziari separati: quello che riguarda l'amico Gianni Chiodi, sul quale io non c'entro nulla e quello assurdo e inventato di sana pianta che riguarda la Senatrice Pezzopane.
Mi si accusa di aver svolto la mia attività su Liberoquotidiano a scopo estorsorio. Credo che tutti possano andare sul sito di Liberoquotidiano, digitare il mio nome, vedere gli articoli sulla Pezzopane e valutare liberamente se mai dalla mia penna è uscito qualcosa di vagamente diffamatorio.
Per giunta, come potete constatare, non ho mai firmato alcun articolo che fa riferimento a quella foto sulla piscina.
Come ripeto sono completamente estraneo ai fatti e alle bugie che stanno pubblicando in queste ore. 
Le persone che mi conoscono sanno benissimo la mia condotta, sempre ispirata all'etica, all'onestà.
Quanto alle tante persone che stanno intasando il mio telefono a caccia di una dichiarazione, posso solo rispondere con questa frase: “Ringrazio mio padre di non avermi fatto di sinistra.”

Marco Minnucci 
caricamento in corso...
caricamento in corso...