Internet mobile batte Pc in accessi: su desktop è battaglia

03 novembre 2016 ore 9:22, Americo Mascarucci
Computer sempre più demodè e Pc sempre più in soffitta?
Neol mese di ottobre, per la prima volta, si sono registrati più accessi alla rete da dispositivi mobili rispetto a quelli da desktop e laptop.Ssmartphone e tablet (51.26% degli accessi) più dei computer (48,74%). 
Una rivoluzione - quella mobile - che si è ormai compiuta. 
Il sorpasso è stato certificato dalla società di analisi del web StatCounter, secondo la quale il 51,3% del traffico sarebbe da attribuire appunto a smartphone e tablet, limitando l’incidenza dei PC e dei computer portatili al 48,7%. 
Internet mobile batte Pc in accessi: su desktop è battaglia
I dati riportati dalla società si basano su più di 15 miliardi di pagine internet visitate ogni mese in oltre 2,5 milioni di siti web e non includono il traffico generato dalle console, pari allo 0,11% e dunque non statisticamente significativo.
"Questi dati dovrebbero essere una sveglia soprattutto per le piccole aziende e i professionisti, affinché i loro siti siano 'mobile friendly' - spiega Aodhan Cullen, Ad di StatCounter -. Molti vecchi siti non lo sono". 

Anche se il trend va comunque verso un sorpasso, nei mercati tradizionali c'è però ancora un dominio delle connessioni da computer. 
Negli Stati Uniti, il rapporto è 58% a 42%, mentre in Gran Bretagna 55,6% a 44,4%. 
In Italia il distacco è ancora maggiore, con il 64,3% del traffico generato da desktop, il 30% da smartphone e il 5,7% da tablet. 
Ad incidere in modo particolare sul successo dei dispositivi mobili su quelli desktop sono i Paesi in via di sviluppo, in cui la carenza di infrastrutture facilita la connessione in mobilità grazie alle soluzioni implementate dai carrier telefonici locali. 
Insomma il mobile avanza ma il caro vecchio Pc può stare tranquillo. Almeno per ora la sua rottamazione è molto, ma molto remota.


caricamento in corso...
caricamento in corso...
[Template ADV/Publy/article_bottom_right not found]