Juve suicida con il Lione, ecco i 4 punti dolenti per Allegri

03 novembre 2016 ore 9:15, Adriano Scianca
La Juventus si complica la vita da sola e nel finire del match contro il Lione si fa raggiungere dai francesi: finisce 1-1, niente qualificazione con due turni di anticipo, che era l'obiettivo dichiarato di Allegri, con lo spettro del secondo posto nel girone ad aleggiare sull'ambiente bianconero. Ma cosa non ha funzionato, contro il Lione? Ecco alcune delle cose su cui Allegri dovrà riflettere in questi giorni.

Juve suicida con il Lione, ecco i 4 punti dolenti per Allegri

1 - Pjanic sembra mancare di condizione fisica, non ha una collocazione tattica chiara e, soprattuttom sembra ancora deficitare delle giuste motivazioni. Il bosniaco dovrebbe macinare gioco e invece trotterella, limitandosi a compiti elementari, quasi nascondendosi dietro gli avversari. Quando lo inquadrano è sempre scuro in volto e i tifosi cominciano a mugugnare. Una questione che va risolta prima possibile. 

2 - L'infortunio di Bonucci, la cui entità deve ancora essere valutata, si aggiunge a quello di Chiellini. Sarà anche per questo che la difesa non è apparsa impeccabile sul gol dei francesi. Ma sulla BBC si reggono le fortune juventine degli ultimi anni, quindi c'è da sperare che Allegri ritrovi al più presto tutti gli effettivi.

3- A prescindere da Pjanic, e nonostante il più che positivo ritorno di Marchisio, l'acquisto sfumato a centrocampo si fa sentire. Lì in mezzo la Juve ha bisogno di costruttori di gioco. Sturaro e Lemina forniscono impegno e cattiveria in quantità, ma per rendere più fluido il gioco serve altro. 

4 - Higuain e Mandzukic sono due fuoriclasse (impressionante la partita del croato, mentre l'argentino si è mangiato un gol fatto). Eppure l'impressione è che questa squadra non possa prescindere dall'infortunato Dybala, uomo fondamentale per cucire i reparti fra loro. “La Joya” gioca praticamente a tutto campo, porta palla, inventa, crea, velocizza. Prima rientrerà a disposizione, prima Allegri potrà tirare un sospiro di sollievo.
caricamento in corso...
caricamento in corso...
[Template ADV/Publy/article_bottom_right not found]