Effetto Annone Brianza, ponte di Isella sbarrato totalmente al traffico per una crepa

03 novembre 2016 ore 15:14, intelligo
di Stefano Ursi

Chiuso totalmente al traffico il ponte di Isella, che si trova nel comune di Civate (Lecco). La decisione, dopo che il comune aveva già interdetto il ponte al traffico pesante, è arrivata dopo una comunicazione dell'Anas. Dopo il crollo del cavalcavia di Annone Brianza, infatti, erano state annunciate delle verifiche che, una volta effettuate, hanno riscontrato l'esistenza di una crepa che lo attraversa per tutta la sua lunghezza. Da qui dunque la decisione, per precauzione e per evitare qualsiasi problematica, di chiudere totalmente al traffico il ponte. Intanto la viabilità sulla statale 36 è stata ripristinata dopo il crollo del cavalcavia di Annone Brianza. Ne ha dato notizia l'Anas: “Da venerdì sera uomini e mezzi dell’Anas – si legge – hanno lavorato ininterrottamente con i Vigili del Fuoco e le Forze dell’Ordine per le operazioni di rimozione delle macerie del cavalcavia crollato e per le successive attività di ripristino del manto stradale e delle barriere di sicurezza danneggiati dal crollo per consentire la ripresa della normale transitabilità in piena sicurezza”.

Effetto Annone Brianza, ponte di Isella sbarrato totalmente al traffico per una crepa
Intanto, mentre la viabilità è ripresa e le auto tornano a percorrere la strada, prosegue il percorso per comprendere come sia potuta accadere la tragedia di Annone Brianza, su come siano andate le cose. Sarà l'inchiesta affidata alla Procura della Repubblica, di cui molto si parla in queste ore e che pare essere in accelerazione, a fare piena luce sull'accaduto onde dare una risposta ai quesiti che in tanti si sono posti in questi giorni dopo aver visto le terribili immagini del crollo. Peraltro proprio a Civate, la zona dove ora il ponte è stato chiuso, abitava il professore 68enne rimasto ucciso nella caduta del cavalcavia di Annone Brianza.
autore / intelligo
caricamento in corso...
caricamento in corso...
[Template ADV/Publy/article_bottom_right not found]