Sole 24 Ore: dopo perdita record e dimissioni di massa, Robiglio Presidente

03 ottobre 2016 ore 11:40, Luca Lippi
Semestrale traumatica per Il Sole 24 Ore che annuncia un nuovo piano industriale e un aumento di capitale ma la notizia più importante è che perde pezzi. 
Tanto è sufficiente per la Borsa che all’apertura oltre valutare il disastro dei numeri è piuttosto contrariata per le dimissioni di massa, una sorta di “abbandonare la nave” che non piace agli operatori.
Il Sole 24 Ore ha mandato in archivio il primo semestre dell’esercizio con una perdita netta pari a 49,8 milioni di euro contro la perdita di 11,7 milioni emersa alla fine dello scorso anno (stesso periodo).
Il Sole24Ore rende noto a tale proposito che dovrà essere riformulato il piano industriale e soprattutto che sarà necessario un intervento sul capitale da parte degli azionisti di riferimento.
I contraccolpi sono stati piuttosto violenti; i conti e il risultato di gestione ha costretto alle dimissioni di cinque consiglieri di amministrazione, Giorgio Squinzi, Livia Pomodoro, Claudia Parzani, Carlo Pesenti e Mauro Chiassarini.

Sole 24 Ore: dopo perdita record e dimissioni di massa, Robiglio Presidente

Le dimissioni “di massa” hanno fatto urgentemente promuovere il consigliere Carlo Robiglio alla carica di presidente del Consiglio di amministrazione. Il neo presidente ha poi nominato Luigi Abete alla carica di Vice Presidente del CdA. 
La loro funzione al momento è quella della gestione degli affari correnti fino alla prossima riunione degli azionisti del Sole24ore.
Carlo Robiglio,  classe 1963, ha studiato giurisprudenza alla Cattolica di Milano, è fondatore e amministratore delegato della holding di partecipazioni Ebano S.p.A., che opera principalmente nel settore editoriale e nella digital economy e socio, insieme a Roberto Cicala, della casa editrice novarese Interlinea. 
Ha ricoperto diverse cariche, tra cui quella di Presidente regionale dei Giovani Imprenditori di Confindustria Piemonte, di Presidente del Comitato Piccola Industria dell’Associazione Industriali di Novara e di presidente dei Giovani Imprenditori dell’Associazione Industriali di Novara. 
Attualmente è Presidente del Comitato Regionale di Piccola industria di Confindustria Piemonte, membro del Comitato centrale della Piccola Industria di Confindustria Nazionale Direttore
É membro del Consiglio generale di Confindustria per il biennio 2015-2017 e direttore della rivista nazionale di Piccola Industria di Confindustria “L’Imprenditore”.

autore / Luca Lippi
Luca Lippi
caricamento in corso...
caricamento in corso...
[Template ADV/Publy/article_bottom_right not found]