Ricomincia la scuola: consigli a genitori e docenti dell'Ospedale Bambin Gesù

03 settembre 2015, Adriano Scianca
Ricomincia la scuola: consigli a genitori e docenti dell'Ospedale Bambin Gesù
L'estate sta finendo, genitori e alunni si preparano al rientro a scuola. E ricominciano gli scontri fra genitori e insegnanti. 

Secondo gli esperti dell'ospedale pediatrico Bambino Gesù di Roma, infatti, il rapporto tra famiglie e corpo docente è molto cambiato in questi ultimi anni: il maestro autoritario, che impone rispetto in studenti e genitori, stile libro “Cuore”, non esiste praticamente più. 

“Negli ultimi decenni - spiega Luigia Milani, psicologa del Bambino Gesù - la scuola ha visto grandissime trasformazioni, non solo per le varie riforme del sistema scolastico, e per i cambiamenti nella società, ma anche per soggiacenti cambiamenti nelle dinamiche individuali e nelle relazioni interpersonali. Non ci sono più o quasi i professori che fanno paura, in parte perché è stato messo in discussione il modello autoritario di una volta”. 

Talora le rimostranze ai professori sono giustificate, magari da un approccio sbagliato degli insegnanti alle difficoltà di apprendimento degli alunni, ma molto spesso c'è semplicemente la volontà di non accettare i brutti voti in quanto tali

Tutto ciò ha ripercussioni sul bambino: gli studenti percepiscono i genitori come alleati a prescindere. Si sentono quindi forte di una spalla “forte” e non vengono spronati ad affrontare i propri limiti e le proprie difficoltà. All'inizio può essere piacevole, ma più in là negli anni questo atteggiamento potrebbe presentare il conto...
caricamento in corso...
caricamento in corso...
[Template ADV/Publy/article_bottom_right not found]