Non chiamatelo matrimonio (a parole): le unioni civili sono "formazioni sociali"

03 settembre 2015, Marta Moriconi
Non chiamatelo matrimonio (a parole): le unioni civili sono 'formazioni sociali'
Sarà un gioco di parole o la sostanza è proprio che non si tratta di un matrimonio? Ora che c'è l'approvazione del testo al Senato che prevede un "istituto autonomo" e una "specifica formazione sociale" per evitare rilievi di incostituzionalità, le acque nella maggioranza comunque restano agitate. 

Infatti non è tutto oro quello che luccica. 

Almeno così per Maurizio Sacconi: "Questa modifica è un espediente disperato". 

Il collega, Carlo Giovanardi, spiega perché invece Ncd si è astenuta insieme a Udc (l'Area Popolare insomma): "Astensione che vale come voto contrario".

Insomma ognuno dice la sua e cerca di spiegare al proprio elettorato che la decisione di oggi è la più vicina alla sensibilità. Ma è tutta questione di consenso? 

Qualcuno non ci sta e parla chiaro. E' il democratico Lumia: "Il loro ostruzionismo è un errore che non porta risultati". Ma parla anche lui ai suoi: "E' una premessa coerente con la sentenza della Corte Costituzionale".

Ed è necessario, per capire, ripercorrere i fatti. L’emendamento arriva per evitare rischi di costituzionalità: sollevati dal presidente emerito della Consulta Cesare Mirabelli che aveva chiarito aspetti affatto secondari: “La Corte Costituzionale ha fissato due pilastri – aveva detto Mirabelli in un’intervista ad Avvenire – Uno: riconoscere giuridicamente le unioni civili e immaginare forme di garanzia che non vanno rinviate. Due: evitare la omologazione al matrimonio”.

Ed ecco la soluzione di ricondurre i diritti a loro legati all’articolo 2 della Costituzione. Sparito ogni legame con l'articolo 29 che disciplina l’istituto del matrimonio...

Una sconfitta di Renzi? Un abile mossa che nasconde una realtà di fatto? Come dice Sacconi: "Se un animale abbaia come un cane ragionevolmente è un cane” 
caricamento in corso...
caricamento in corso...
[Template ADV/Publy/article_bottom_right not found]