Venezia, "Siamo in pericolo”: l'ultima misteriosa chiamata dei coniugi morti in casa

03 settembre 2015, intelligo
Venezia, 'Siamo in pericolo”: l'ultima misteriosa chiamata dei coniugi morti in casa
Mistero nel Veneziano. Una coppia di coniugi cinquantenni sono stati trovati morti nella loro abitazione a Pianiga. Secondo quanto si è appreso, la donna Daniela Massaro, 55 anni, sarebbe stata trovata nella camera da letto riversa con un'evidente macchia di sangue all'altezza del capo, mentre il corpo del marito Gianni Garbin, 58 anni, sarebbe stato rinvenuto, impiccato, nella cantina di casa. Dalle prime analisi sul corpo della donna non sarebbero stati notati segni di violenza o ferite da taglio e, nelle vicinanze, nemmeno oggetti contundenti.

A scoprire i cadaveri è stato un parente che ha ricevuto una telefonata dalla Massaro che lo ha fatto preoccupare e ha deciso di andare a controllare di persona. «Gli ha fatto capire di essere in pericolo — spiegano alcuni amici di famiglia —. Sembra che abbia espresso la volontà di togliersi la vita. “Stiamo male”, gli avrebbe detto ». Quando è arrivato, ha trovato le porte di casa aperte e si è reso conto che forse non era riuscito ad arrivare in tempo.

Una delle ipotesi degli inquirenti è che si tratti di un omicidio- suicidio, che potrebbe aver avuto origine da una crisi familiare ma i fatti sono ancora tutti da chiarire e il nucleo investigativo sta cercando di ricostruire cosa possa essere accaduto. La vicenda è seguita dl Pm di turno Elisabetta Spigarelli che al momento ha rilevato solo che le indagini sono in corso.




autore / intelligo
caricamento in corso...
caricamento in corso...
[Template ADV/Publy/article_bottom_right not found]