Jojo bimbo-boia fredda un prigioniero Isis: padre inglese sotto choc [VIDEO]

30 agosto 2016 ore 14:17, intelligo
di Luciana Palmacci

Le giovani reclute del Califfato provengono da famiglie ricche e povere, vivono nei centri delle città come nelle periferie degradate e vengono indottrinati spesso non conoscendo nemmeno bene l’Islam visto che arrivano da genitori cristiani, ebrei, laici o agnostici. L’ultimo si chiama Jojo, 11 anni inglese, che come appare da un video pubblicato sul web è uno dei tanti bambini ad essere caduti tra le maglie del reclutamento giovani da parte dell'Isis. Sarebbe stato introdotto alla guerra all'Occidente dalla madre, una ex rocker originaria del Kent convertita, che lo ha portato in Siria. 

Jojo bimbo-boia fredda un prigioniero Isis: padre inglese sotto choc [VIDEO]
Jojo, biondo occhi azzurri, indossa nelle immagini riprese, una tuta mimetica, ha la testa coperta da una bandana nera e in mano una pistola con cui giustizia un prigioniero a Raqqa. Il padre è sotto shock, stenta a riconoscere il figlio che non vede da tre anni. Sostiene che la madre del piccolo abbia fatto il lavaggio del cervello al bambino. Secondo quanto riporta il Mirror, i servizi di sicurezza stanno attualmente svolgendo verifiche per accertare l'identità del ragazzo, e capire se sia effettivamente figlio della donna del Kent, madre anche di un altro bambino. 
Sally Jones, che si era separata e aveva sposato un islamico radicale ucciso da un drone Usa lo scorso anno, fuggì in Siria nel 2013 per affiancare i guerriglieri dell'Isis, portando con sé il figlio. Il padre non lo vedeva da tre anni, ma è convinto che quello in video sia proprio lui, chiamato Abu Abdullah al-Britani, un nome di guerra di solito usato per indicare jihadisti britannici. Insieme a lui ci sono anche un piccolo egiziano, uno curdo, uno tunisino e uno uzbeko. Piccoli d'ètà, ma non più bambini, grandi portatori di morte. “Come fa una madre a mettere il figlio in una situazione così pericolosa?”, avrebbe chiesto un amico di famiglia intervistato dal Daily Mail. 


 
autore / intelligo
caricamento in corso...
caricamento in corso...
[Template ADV/Publy/article_bottom_right not found]