Gomma ecologica da scarti petroliferi. Addio pneumatici abbandonati?

30 agosto 2016 ore 16:52, Americo Mascarucci
Quante volte ai bordi delle strade capita di trovare abbandonati i copertoni delle auto?
Purtroppo quella di abbandonarli per strada, anziché smaltirli negli appositi siti, è un'abitudine pressoché consolidata cui però presto potrebbe porre rimedio una sensazionale scoperta.
Un gruppo di ricercatori americani ha infatti sviluppato un nuovo tipo di gomma degradabile e riciclabile ricavabile dagli scarti dell'industria petrolchimica. Il materiale è stato presentato al meeting annuale dell'American Chemical Society.
Alcuni scienziati hanno mostrato in particolare la possibilità di usare un sottoprodotto dell’industria petrolifera per creare sostanze chimiche riciclabili da usare negli pneumatici e in altri prodotti proprio con l'obiettivo di tutelare l'ambiente dall'inquinamento causato dai copertoni abbandonati.
La sostanza in questione si chiama ciclopentene ed è una molecola presente in abbondanza negli scarti della raffinazione petrolchimica. Da essa sarà possibile ricavare il polipentenamero, una sostanza simile alla gomma naturale. 

Gomma ecologica da scarti petroliferi. Addio pneumatici abbandonati?
"La ricerca - spiegano gli esperti - è solo agli inizi, ma promette bene".
 Stando ai risultati iniziali, sembrerebbe infatti possibile "scomporre" la gomma in modo da ricavare le sostanze chimiche usate per la sua realizzazione, così da riutilizzarle per produrre nuovi prodotti. Il processo, inoltre, sarebbe"doppiamente eco" perché avverrebbe a basse temperature e non richiederebbe molta energia.
Le gomme insomma verrebbero riutilizzate e sarebbe così risolto il problema dello smaltimento. 

caricamento in corso...
caricamento in corso...
[Template ADV/Publy/article_bottom_right not found]