Manif pour tous: il governo francese cambia strategia, adesso inizia il dialogo

30 aprile 2014 ore 13:27, Adriano Scianca
Manif pour tous: il governo francese cambia strategia, adesso inizia il dialogo
Cambia l'aria per Manif pour tous, in Francia. Beninteso, la legge Taubira è legge da un anno e non si tocca, ma il nuovo governo presieduto da Manuel Valls sembra aver cambiato approccio rispetto alla contestazione, fino a ieri ferocemente repressa. Il nuovo sottosegretario alla Famiglia, Laurence Rossignol, ha ricevuto lunedì i manifestanti di Manif pour tous e quelli di L'Avenir pour tous, frazione dissidente del movimento. Gli esponenti dei movimenti per la famiglia sono usciti dall'incontro “rassicurati” e felici di essere stati ascoltati. Del resto il sottosegretario è venuto loro incontro su un punto cruciale della battaglia: la Rossignol ha infatti assicurato “solennemente” che “il governo si opporrà a ogni emendamento sulla procreazione medicalmente assistita per le coppie omosessuali o sull'utero in affitto”. Un incontro tanto positivo che alla fine il sottosegretario ha dovuto chiarire che “incontrare la Manif non vuol dire sottomettersi al suo punto di vista”. Il cambio di rotta in seno al governo, tuttavia, è chiaro. In margine alla canonizzazione dei due papi, in Vaticano, il premier Valls ha chiarito, indirizzando implicitamente il messaggio ai milioni di cattolici francesi in ascolto, che in Francia occorre “la pacificazione e l'unione” su “tutta una serie di dibattiti” a cominciare da “fine vita e procreazione medicalmente assistita”. E poi, più esplicitamente: “Non si può dire allo stesso tempo che stiamo ascoltando il messaggio lanciato dagli elettori e poi ripetere 'tutto a posto, andiamo avanti come prima'”. Anche il ministro per gli Affari sociali Marisol Touraine ha chiarito che “la Pma non è una questione oggi sul tavolo”. Insomma, per i contestatori francesi sembra finito il tempo del bastone, ora tocca alla carota. La tregua durerà?
caricamento in corso...
caricamento in corso...
[Template ADV/Publy/article_bottom_right not found]