L'Italia anti Xylella: in arrivo 11 milioni per il Salento

30 aprile 2015, Andrea Barcariol
L'Italia va in soccorso del Salento e risponde all'Ue. Su proposta del ministro per le Politiche agricole Martina,
L'Italia anti Xylella: in arrivo 11 milioni per il Salento
il Consiglio dei Ministri ha attivato un Fondo di solidarietà nazionale con uno stanziamento di 11 milioni di euro a favore degli agricoltori e dei vivaisti messi in ginocchio dalla Xylella, batterio killer degli ulivi.

Questa la risposta alle rigide misure restrittive adottate da Bruxelles che «includono la rimozione e la distruzione delle piante infette, e di tutte le piante ospiti nel raggio di 100 metri, a prescindere dal loro stato di salute», vincoli alla commercializzazione di materiale vivaistico proveniente dalle zone colpite e «la possibilità per l'Italia di applicare misure di contenimento nell'intera provincia di Lecce, dove l'eradicazione non è più possibile».
.
«Facciamo fronte  alle esigenze degli agricoltori e dei vivaisti colpiti dalla Xylella in Puglia con la deroga per l’attivazione del Fondo di solidarietà nazionale e con un primo stanziamento di 11 milioni di euro per i danni subiti – ha spiegato il ministro per le Politiche agricole, Maurizio Martina – Sono soddisfatto perché abbiamo mantenuto gli impegni presi confermando come l’attenzione del Governo per l’agroalimentare resti alta e consenta di affrontare passaggi difficili con la giusta determinazione».
caricamento in corso...
caricamento in corso...
[Template ADV/Publy/article_bottom_right not found]