Sorpresa: le opposizioni lasciano Renzi solo con l’Italicum. E la Carfagna pensa al referendum

30 aprile 2015, intelligo
Sorpresa: le opposizioni lasciano Renzi solo con l’Italicum. E la Carfagna pensa al referendum
La sorpresa arriva alla terza fiducia. Le opposizioni disertano la prima ‘chiama’ della votazione sul terzo articolo dell’Italicum. Fuori dall’Emiciclo restano Fi, Lega, M5S, FdI e Sel. 

Una decisione che, secondo gli spifferi di Intelligonews, sarebbe scaturita dopo un giro di consultazioni tra i capigruppo dei partiti delle opposizioni dopo il via libera di stamani alla seconda fiducia posta dal governo sulla riforma della legge elettorale con 350 sì, 193 no e un solo astenuto. Il voto finale sull’Italicum è calendarizzato per lunedì in serata. E non è escluso che la votazione definitiva possa avvenire a scrutinio segreto se Fi lo chiederà come ha fatto sulle pregiudiziali di costituzionalità.

Intanto, proprio da Fi arriva una proposta. A lanciarla è la parlamentare ed ex ministro berlusconiano Mara Carfagna convinta della necessità di dare l’ultima parola sull’Italicum agli elettori: “Fi vuole riformare e non calpestare le Istituzioni. Per questo forse l'unica strada da percorrere oggi è rivolgersi al corpo elettorale. Se democrazia immediata e diretta deve essere, che lo sia davvero. Rivolgo un appello a chi non condivide questa legge: sediamoci e immaginiamo di promuovere un referendum, diamo la parola ai cittadini, chiediamogli cosa pensano dell’Italicum e se lo vogliono abrogare. Noi non abbiamo paura, non temiamo le idee degli italiani”. 

LuBi

autore / intelligo
caricamento in corso...
caricamento in corso...
[Template ADV/Publy/article_bottom_right not found]