Quirinale, Chiara Geloni: "Mattarella? Sarebbe una bella pagina per il Pd. Cosa penso sui franchi tiratori"

30 gennaio 2015 ore 10:02, intelligo
Quirinale, Chiara Geloni: 'Mattarella? Sarebbe una bella pagina per il Pd. Cosa penso sui franchi tiratori'
di Marco Guerra “L’elezione di Mattarella sarebbe una bella pagina per la storia del Pd”. Chiara Geloni, giornalista dem e doc, parlando con IntelligoNews esclude sorprese in vista di sabato, giorno cruciale per l’elezione del nuovo presidente della Repubblica, e poi afferma: “Il nuovo inquilino del Quirinale non sarà subordinato al Patto del Nazareno”. Allora, nel Pd tutti compatti su Mattarella? “Ci mancherebbe altro, il Pd deve dare prova di unità. Poi Mattarella è il nome che Bersani aveva provato a candidare a presidente della Repubblica nel 2013, quindi è una scelta ben ragionata e assimilata all’interno del Pd”. Mineo però ha detto che Bersani non ha fatto i conti con i Franchi tiratori che nel segreto dell’urna sono imprevedibili… “I franchi tiratori sono inaffidabili per definizione, agiscono quando meno uno se lo aspetta. Ma credo che questa volta saranno tutti fedeli alla linea del partito”. Ma in questo scenario, come ha affermato Bossi, Berlusconi ha sbagliato a votare a scatola chiusa le riforme senza una garanzia di condivisione sulla scelta del presidente della Repubblica?
Quirinale, Chiara Geloni: 'Mattarella? Sarebbe una bella pagina per il Pd. Cosa penso sui franchi tiratori'
“Il Patto Nazareno è un patto sulle riforme e continuerà ad esistere, ma i rapporti di forza di questo patto sono tali, anche numericamente in parlamento, che Renzi non può cedere ai diktat e ai veti di Berlusconi. Quindi ritengo che la scelta per il Quirinale e il processo delle riforme non siano collegati. Insomma l’iter parlamentare della legge elettorale è ormai avvitato come quello di altre riforme, mentre l’elezione del Presidente della Repubblica è un passaggio troppo importante per essere subordinato a un patto politico tra due partiti”. Quindi questa volta ha vinto la linea Bersani? “Se fosse eletto Matterella avrebbe vinto l’Italia perché parliamo di una persona che ha tutti i requisiti per fare il presidente. Sicuramente sarebbe anche una bellissima pagina per la storia del Pd”. Intanto Lega e Fdi voteranno Vittorio Feltri, insomma questo Mattarella non sarà molto condiviso? “Lega e Fdi hanno fatto una scelta legittima che rimarca il loro stare all’opposizione, ad ogni modo ci sono stati altri presidenti che non hanno avuto una larga condivisione da parte del Parlamento ma che sono stati ugualmente garanti della Costituzione”.
autore / intelligo
caricamento in corso...
caricamento in corso...