Senato 2.0 alla prova del voto: la maggioranza tiene (per ora)

30 giugno 2014 ore 18:01, intelligo
Senato 2.0 alla prova del voto: la maggioranza tiene (per ora)
La riforma del Senato 2.0 alla prova del voto in commissione Affari costituzionali di Palazzo Madama. Sono iniziate oggi le votazioni sui circa 600 emendamenti al ddl del ministro delle Riforme Boschi, frutto dell’accordo Pd-Fi-Lega. Per ora la maggioranza tiene: sono stati infatti respinti alcuni emendamenti all’articolo 1 del testo con 15 voti contro 11.
Il vicepresidente del Senato Roberto Calderoli commenta così: “Abbiamo scaldato le candelette e adesso andiamo avanti come da programma, e basta. Il resto lo leggo dai giornali...”. Non solo Senato. Quella che si apre oggi sarà una settimana ''chiave'' per le riforme. Sul tavolo anche la legge elettorale, con in vista un nuovo confronto tra Pd e M5S dopo quello di mercoledì scorso che ha segnato un’apertura di dialogo. Con una novità che sta in un tweet: “Renzi non c'è tempo da perdere e tanto da fare. Noi siamo pronti. Incontriamoci giovedì per la legge elettorale'', è l'invito al presidente del Consiglio lanciato via twitter dal M5S, da Luigi Di Maio prima e rilanciato poi da Beppe Grillo.
autore / intelligo
caricamento in corso...
caricamento in corso...
[Template ADV/Publy/article_bottom_right not found]