I due papi d'estate: Benedetto XVI va in vacanza, Francesco preferisce Roma

30 giugno 2015, Americo Mascarucci
I due papi d'estate: Benedetto XVI va in vacanza, Francesco preferisce Roma
Benedetto XVI è in partenza per Castel Gandolfo
dove trascorrerà le vacanze. Questa mattina Papa Francesco è andato a salutarlo intorno alle dieci nella residenza pontificia dove si è ritirato dopo la rinuncia al Papato nel febbraio del 2013, l’ex convento Mater Ecclesiae, per salutarlo e augurargli una buona permanenza in riva al lago. 

Papa Francesco invece come da tradizione non farà vacanze, resterà a Roma tranne il viaggio in sud America della prossima settimana in programma dal 5 al 13 luglio. Un viaggio che toccherà Ecuador, Bolivia e Paraguay. Tuttavia il Papa pur restando a Roma ha drasticamente diminuito gli impegni pubblici sospendendo per l’intero mese di luglio le udienze del mercoledì che riprenderanno ad agosto.

L’unica eccezione l’udienza pomeridiana del 3 luglio con il Movimento del Rinnovamento dello Spirito a piazza San Pietro. Francesco è forse il primo papa che rinuncia a trascorrere le proprie vacanze nella residenza estiva di Castel Gandolfo, fatto questo che non è stato mai accolto molto favorevolmente dai residenti della zona abituati alle folle di turisti che, ogni domenica d’estate, raggiungevano la residenza pontificia per la recita dell’Angelus. 

Il più assiduo frequentatore di Castel Gandolfo pare sia stato Pio XII che vi trascorreva circa metà dell’anno, alle volte tirando anche fino alla fine di ottobre. 

Giovanni Paolo II quando era in forze dopo le sue amate vacanze in montagna, in genere a luglio, vi trascorreva la seconda parte dell’estate, da agosto a fine settembre. Durante gli anni della malattia vi soggiornava anche di più impossibilitato a spostarsi altrove. 

Poi è arrivato Benedetto XVI e agli abitanti dei Castelli è sembrato di rivivere i fasti dell’epoca di Pacelli, con il Papa pressoché stabile per tutta l’estate. Ratzinger è rimasto sostanzialmente legato alla calma e alla frescura del lago a differenza di Francesco che, al contrario, sembra preferire il caldo di Roma, forse troppo abituato alle temperature “tropicali”. 
caricamento in corso...
caricamento in corso...
[Template ADV/Publy/article_bottom_right not found]