"Di tutto per recuperare", ma Conte scalda uno juventino al posto di De Rossi

30 giugno 2016 ore 13:00, intelligo
Emergenza nella rosa degli azzurri, per quanto riguarda De Rossi è evidente che l’aleatorietà è alta. Il professor Castellacci lascia aperto uno spiraglio, "Stiamo provando a fare di tutto, per recuperarlo. Ma non ci diamo scadenze temporale c’è un 30% di possibilità”. Possibilità scarse ma tali comunque da far sperare in un recupero "miracoloso" del romanista perché certe partite "si giocano - ha detto il team manager azzurro Oriali - andando oltre la soglia del dolore".
 In conferenza stampa, Castellacci ha diffuso la diagnosi sull'infortunio di De Rossi emerso durante Italia-Spagna. "De Rossi durante il match con la Spagna ha subito un violento trauma contusivo alla coscia destra. Si è procurato un ematoma e una disinserzione parziale del muscolo vasto-laterale all'altezza del terzo distale. Sta facendo di tutto per recuperare, ma non ci poniamo delle preclusioni temporali anche se siamo consci del serio problema e del tempo che non è lungo".
'Di tutto per recuperare', ma Conte scalda uno juventino al posto di De Rossi
Pur se recuperasse ovviamente sarebbe pericoloso buttarlo in campo dal’inizio con la possibilità di una ricaduta e lo spreco del cambio che potrebbe essere vitale contro i tedeschi. Conte pare che sia intenzionato a schierare un centrocampo senza De Rossi, con Parolo provato oggi al suo posto davanti alla difesa e Sturaro nel ruolo interno di centrocampo. Uniche varianti in una formazione che per il resto ricalcherà fedelmente quella vista con la Spagna. Tradotto, davanti a Buffon, Barzagli Bonucci Chiellini, Parolo , Giaccherini, Sturaro. Florenzi e De Sciglio sulle fasce. In attacco Eder e Pellè. 
Una variante tattica potrebbe essere quella rappresentata dal passaggio al 3-4-3 con l'avanzamento di Giaccherini. Ipotesi da non escludere, ma che nell’ultimo precedente con la Germania schierata a specchio ha visto la nazionale di Conte prendere una sonora sconfitta per 4 a 1. Altro tasto dolente è Candreva ancora al tappeto. Nessuna speranza di vederlo in campo con la Germania e anche in caso di successo coi tedeschi, vi sono possibilità quasi nulle che possa esserci in semifinale. 

autore / intelligo
caricamento in corso...
caricamento in corso...
[Template ADV/Publy/article_bottom_right not found]