Euro 2016, i tedeschi dimenticano la storia. Kroos: "Nessun complesso Italia"

30 giugno 2016 ore 22:52, Andrea Barcariol
Per molti è la finale anticipata, Francia permettendo. Cresce la febbre per Italia-Germania, in programma sabato sera. Nonostante i precedenti, i tedeschi alzano i toni e, almeno a parole, sembrano non temere gli azzurri. Prima il tecnico Low "sabato ci berremo un buon espresso" poi il centrocampista del Real Madrid Toni Kroos professano ottimismo. "Perché dovremmo avere complessi verso l'Italia? Spiegatemelo. Non abbiamo mai vinto contro di loro in tornei ufficiali ma la storia non conta. Sono ottimista". Kroos, è fiducioso in vista del match contro gli azzurri nei quarti di finale di Euro 2016 malgrado la tradizione negativa nei confronti dell'Italia. "E' la partita più difficile della nostra competizione finora - sottolinea il 26enne del Real Madrid in conferenza stampa da Evian sede del ritiro tedesco -. Non vedo l'ora di affrontare l'Italia, siamo in forma e faremo una partita intelligente".

Euro 2016, i tedeschi dimenticano la storia. Kroos: 'Nessun complesso Italia'
Anche il difensore Jerome Boateng ostenta sicurezza: "Dobbiamo semplicemente seguire il nostro piano di gioco, sappiamo che loro hanno una difesa forte. Preparazione speciale per i rigori? Nessuna, ci alleniamo soltanto a fine allenamento. Vogliamo vincere nei novanta minuti". Il centrale del Bayern Monaco, a segno con la Slovacchia con uno splendido destro al volo, assicura sulle sue condizioni di salute e spiega che non giocherà con il freno a mano tirato per via dell'ammonizione subita e del rischio squalifica: "Il mio polpaccio sta bene, sarò pronto per sabato sera. Il cartellino giallo subito non inciderà sulla mia partita, non è un problema". Infine Boateng elogia Kroos: "E' un giocatore chiave, controlla la velocità del gioco, fa passaggi importanti ed è diventato più pericoloso in zona gol". Sulla stessa lunghezza d'onda è l'ex calciatore Oliver Bierhoff, oggi capo delegazione della Nazionale tedesca. "Con l'Italia sarà una partita dura, che richiederà grandissimo impegno da parte nostra. Siamo fiduciosi e ci auguriamo di vincere, per il successo della squadra tutti sono disposti a mettere il massimo. Non vedo l'ora di scendere in campo, i giocatori sono molto concentrati e determinati"


   

caricamento in corso...
caricamento in corso...
[Template ADV/Publy/article_bottom_right not found]