Dopo Alexa di Amazon arriva Siri di Apple: guerra a colpi di intelligenza virtuale

30 maggio 2016 ore 10:10, Americo Mascarucci
Secondo indiscrezioni Apple starebbe preparando un nuovo dispositivo per scendere in campo nella competizione tra gli assistenti virtuali, un gadget che, tra le varie dotazioni, potrebbe essere equipaggiato con un sistema di riconoscimento vocale. 
Si tratta di notizie non confermate secondo le quali  il dispositivo potrebbe essere pronto entro fine anno, al più tardi nel 2017.
Dopo Alexa di Amazon arriva Siri di Apple: guerra a colpi di intelligenza virtuale
Da parte del gruppo californiano, ovviamente, nessun commento. 
Apple sembra intenzionato a restare nel giro del business seguendo la strada tracciata lo scorso anno da Amazon con il suo Echo, basato sull’intelligenza artificiale Alexa. Proprio nei giorni scorsi Amazon aveva annunciato l’implementazione di  tutti i nuovi comandi dell'assistente vocale di Amazon, Alexa, con i quali lanciare applicazioni, leggere ebook o richiedere informazioni su orari di cinema, negozi e ristoranti.

Ora Apple starebbe valutando l’opportunità di portare nelle case degli utenti un dispositivo elettronico quasi "auto-cosciente" in grado di osservare costantemente ciò che lo circonda attraverso le proprie fotocamere ed offrire contenuti e opzioni personalizzatiin base alle preferenze dei singoli individui. 
Le notizie finora non sono state molto dettagliate.
La nuova Siri, con ogni probabilità, sarà disponibile già a partire da iOS 10 e OS X 10.12. Ma più avanti Apple potrebbe integrarla anche su un dispositivo per la casa dotato di uno speaker per la riproduzione audio e un microfono pronto ad ascoltare i comandi vocali. Proprio come Google Home e Amazon Echo, di cui sarà concorrente diretto. Il tocco in più, secondo alcune fonti, potrebbe essere una fotocamera per il riconoscimento facciale, grazie al quale il dispositivo sarà in grado di capire sempre chi sia l’autore della richiesta. Anche in questo caso si tratta di indiscrezioni ad orologeria, arrivate (guarda caso) dopo i sensazionali annunci di Mountain View. 


caricamento in corso...
caricamento in corso...
[Template ADV/Publy/article_bottom_right not found]